Donne, mamme, bimbi e bimbe: coperture Uni.C.A.

Donne, mamme, bimbi e bimbe: coperture Uni.C.A.

Quest’anno sono diverse le novità in tema di coperture per donne, mamme e bimbi.
Le coperture sono state ampliate, pur mantenendo lo stesso costo del biennio precedente.
Di seguito si elencano i casi di allargamento delle coperture, fermo restando tutto quanto già previsto nel biennio precedete di polizza (2014-2015).

a) Partiamo dalla Donna

Mastectomia/quadrantectomia e relativo intervento di allineamento del seno contro laterale: è stata in- trodotta una copertura ad hoc , aggiuntiva al massimale per ricoveri comprensiva dell’eventuale supporto da parte di uno psicologo. Massimale di copertura fino a 5000 €/anno, franchigia in rete convenzionata 1000€, fuori rete 20% minimo 1000€.

Test genetici prenatali su DNA fetale non invasivi, attraversi la sola analisi del sangue materno, che servono a valutare le anomalie nel numero di alcuni cromosomi: da questo biennio sono previsti in copertura dietro prescrizione dello specialista o del medico ASL. A solo titolo di esempio Harmony test, Prenatal safe, G Test (ma ve ne solo altri). Massimale di copertura fino a 5000 €/anno ( 7500 per EXTRA) franchigia in rete convenzionata 30 euro a fattura, fuori rete 20%, minimo 60€ a fattura (PLUS ed EXTRA franchigia in rete convenzionata 10€ a fattura, fuori rete 20%, minimo 60€ a fattura ).

Sino ad aggi la sola diagnostica sul feto in gravidanza coperta da UniC.A era (e comunque rimane confermata)l’Amniocentesi oltre il 35 anni di età della madre e a seguito di sospetta malformazione.

Fecondazione Eterologa presso qualsiasi struttura sanitaria presente nei paesi U.E.: introdotta la copertura delle spese fino a una massimale di euro 350 €/anno, senza franchigia e senza scoperto. Nel caso di trattamento effettuato all’estero è esclusa la copertura delle spese di trasferimento/trasferta dell’assistita e i costi dell’accompagnatore.

Prestazioni finalizzate al pieno recupero a seguito del parto e cioè:

➢ supporto psicologico entro 3 mesi dal parto, massimo di 3 visite psicologiche

➢ controllo arti inferiori entro sei mesi dal parto (avvenuto nell’anno di copertura) con una visita di controllo degli arti inferiori per stabilire eventuali patologie del circolo venoso.

➢ Week-end benessere, entro un anno dal parto ( avvenuto nell’anno di copertura) con erogazione di un pacchetto di prestazioni comprensive di: visita dietologica, incontro con un nutrizionista, incontro con un personal trainer, una lezione base di introduzione ai principi dell’esercizio fisico, un trattamento termale.

Per queste prestazioni di assistenza post-partum non vi sono massimali e neppure franchigie a carico delle assistite, ma esse sono erogate solo in regime diretto (quindi non a rimborso) ed esclusivamente presso strutture convenzio-nate aderenti al Network Previmedical che trovate a questo link https://www.previmedical.it/network.html.

b) Novità per le coperture dei bimbi e bimbe

Cure per Disturbi Specifici dell’Apprendimento DSA (Dislessia, Disgrafia, Discalculia ecc).
A partire dal biennio di polizza 2016-2017 si aggiunge alla Logopedia ( già esistente) la copertura per le cure dei DSA, limitata ai bimbi /e con un QI (certificato) fino a 85.
Massimale di copertura fino a 1500 €/anno per nucleo per QI >70 e di 500 €/anno per nucleo per QI tra 70 e 85; franchigia in rete convenzionata 40€ a fattura , fuori rete 20%, minimo 60 euro a fattura.

Cure termali per i minori
Sono coperte le spese per cure termali, cure inalatorie e polizer, in regime diretto in Rete convenzionata Previmedical per un importo massimo di 35€ a seduta, con un massimo di un ciclo di cure all’anno (ciclo di non più 12 sedute consecutive con una interruzione a metà). Nella copertura è compresa una visita a inizio cura e una a fine cura senza franchigia o scoperti. Sono escluse le spese alberghiere sia del minore che dell’accompagnatore.

Sindrome di Down
Nel caso di diagnosi di Trisomia 21, conosciuta come “Sindrome di Down” UniC.A. da questo biennio prevede l’erogazione di una indennità di 1000 €/anno per un massimo di 5 anni, a condizione che la diagnosi sia fatta entro i primi tre anni di vita del neonato .

Visite specialistiche pediatriche di controllo
Per i minori fino ai 6 anni di età UniC.A copre visite di controllo in forma diretta e solo presso struttura convenzionata del Network Previmedical (https://www.previmedical.it/network.html)
La copertura è così scadenzata per età del minore:

➢ una visita tra i 6 mesi e i 12 mesi di età;

➢ una visita fino a 4 anni di età;

➢ una visita fino a 6 anni di età.

La franchigia a carico dell’associato è di 35,15€.
Non è previsto alcun massimale di spesa e nessuna prescrizione, trattandosi di visite di controllo.

Interventi per malformazioni congenite nei bambini e bambine
L’età massima per accedere alla copertura degli interventi per malformazioni congenite passa da 3 a 5 anni di età.

La Segreteria di Gruppo

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su linkedin
Condividi su email
Condividi su whatsapp
Torna su
Ho bisogno di informazioni relative a: Donne, mamme, bimbi e bimbe: coperture Uni.C.A.

Login