INQUADRAMENTI RETAIL Certezza normativa per tutti

INQUADRAMENTI RETAIL Certezza normativa per tutti

Martedì 27 aprile è stato unitariamente firmato un “Verbale di fine lavori” della Commissione Inquadramenti Retail insediata all’indomani degli accordi di fusione e di armonizzazione del mondo ex Capitalia ed ex UniCredito.

Le varie intese prevedono l’applicazione della normativa in tema di inquadramenti (comprese le intese “a latere” e le prassi in materia di automatismi) contenuta nel Contratto Integrativo Aziendale (CIA) di UniCredit Banca, alle banche dell’intera divisione retail, dal 1 gennaio 2011.
Il CIA UniCredit Banca, pertanto, si applicherà a tutti i lavoratori delle banche della Divisione Retail Italia a partire dal 1/1/2011, fino a quella data saranno applicate le norme esistenti nelle rispettive aziende di provenienza: Banca di Roma, Banco di Sicilia e BiPop-Carire per i lavoratori e le lavoratrici ex Capitalia e UniCredit Banca per i lavoratori e le lavoratrici provenienti dal mondo UniCredito.

Nel corso dei lavori sono stati analizzati i contenuti delle varie figure professionali ed è stata concordata una tabella di comparazione tra le stesse, che alleghiamo, nella quale risultano elencate quelle considerate “omologhe”, aventi cioè analogo contenuto professionale nelle varie banche.
Così, ad esempio, all’Addetto Servizio Clienti di UniCredit Banca corrisponde l’Addetto Operativo delle altre Aziende; all’Addetto Famiglie e Privati corrisponde l’Addetto Family ecc..
Nella tabella è stato anche evidenziato, per ogni figura professionale, se fosse o meno normata nei rispettivi C.I.A., quindi se esistessero o meno specifiche previsioni di inquadramento.

Come noto in tutti i C.I.A. sono previsti percorsi professionali, o comunque periodi di adibizione minimi alle mansioni, prima di accedere all’inquadramento superiore.
Assume, pertanto, rilevanza la “valorizzazione del pregresso”, cioè il computo del periodo svolto nei vari ruoli al fine di accelerare le progressioni di carriera.
A questo riguardo l’intesa prevede:
per le figure “normate” che trovano cioè specifica regolamentazione nei CIA ex Capitalia: recupero integrale (al 100%) di tale periodo a partire dal 1 maggio 2008 (data convenzionalmente assunta a riferimento quale data di avvio della segmentazione della clientela con i criteri UniCredito);
per le figure “non esistenti” nel perimetro ex Capitalia, o quelle “non normate”, che non avevano cioè previsioni normative: recupero integrale (al 100%) a partire dalla data del “carve out” e cioè 1 novembre 2008.

Con decorrenza 1 gennaio 2011, anche ai Direttori di Agenzia che ricopriranno il ruolo a quella data, sarà attribuito l’inquadramento, previsto dal C.I.A. di Unicredit Banca, che prevede il Quadro Direttivo di II livello nelle Agenzie fino a 7 dipendenti compreso il preposto.
Agli stessi sarà riconosciuta mensilmente, a partire dal 1 luglio 2011, anche l’indennità di Ruolo Chiave Rete con lo stesso importo (1.800 euro lordi annui), le stesse caratteristiche e gli stessi criteri previsti dal C.I.A. di UniCredit Banca.

Sono, infine, previsti specifici momenti di confronto per verificare la corretta applicazione dell’accordo.

Con questa intesa è stato raggiunto l’obiettivo fondamentale di assicurare certezza normativa e di inquadramento a tutti i lavoratori e lavoratrici del gruppo, attraverso l’estensione della normativa di UniCredit Banca.
Ciò consentirà di realizzare progressivamente, ma già a partire dall’inizio del prossimo anno, migliaia di promozioni ottenute per via contrattuale e non lasciate alla discrezionalità dell’azienda.

Nei prossimi giorni si riuniranno le Commissioni Inquadramenti delle altre aziende del Gruppo, con l’obiettivo di addivenire ad analoghe intese, completando così il complesso processo di armonizzazione economica e normativa, salvaguardando i diritti e i trattamenti di tutti/e.

Milano 29 aprile 2010

Delegazioni di Gruppo UniCredito
Fabi-Fiba/Cisl-Fisac/Cgil-Silcea-Sinfub-Ugl Credito-Uilca






Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su linkedin
Condividi su email
Condividi su whatsapp
Torna su
Ho bisogno di informazioni relative a: INQUADRAMENTI RETAIL Certezza normativa per tutti

Login