Primo incontro… poche risposte alle tante domande

Primo incontro… poche risposte alle tante domande

Si è tenuto in data odierna il primo incontro della Procedura di fusione per incorporazione di Unicredit Services Scpa in Unicredit SpA, alla presenza del CEO e del Responsabile HR di UCS e delle Relazioni Industriali di Gruppo.
Durante l’incontro il CEO ha messo in primo piano che l’obiettivo dell’operazione è portare ad una ulteriore semplificazione del Gruppo, rendendo più veloce e meno burocratico il rapporto con il business.

L’operazione avrà effetto dal primo ottobre e nei prossimi giorni verranno fornite indicazioni operative per il cambio di dominio.

Nel fine settimana a cavallo tra settembre e ottobre, parte dei colleghi di UCS saranno coinvolti nelle operazioni di migrazione.

Durante l’incontro le OO.SS. hanno richiesto:

  • dettaglio delle strategie industriali dell’area digitale e lo stat⁷o di avanzamento della progettualità del piano industriale che pone la digitalizzazione al centro della strategia del piano Unlocked 2024.I numeri delle Lavoratrici/ori interessati dall’operazione, visto che questi non erano riportatinella lettera di apertura procedura,
  • il nuovo organigramma con il dettaglio dei singoli uffici, anche con la distribuzione a livello territoriale
  • I numeri e le relative allocazioni dei colleghi che sono usciti dall’area Digitale e ricollocati, all’interno del progetto ReSkill, nei mesi scorsi.
  • Quando e dove saranno le 2100 assunzioni previste nell’area digital dal piano Unlocked

Le OO.SS. hanno riproposto nel corso dell’incontro il tema degli orari di lavoro, che alla luce dell’integrazione in Unicredit SpA diventa fondamentale definire il funzionamento di un’azienda non può basarsi sulla richiesta di disponibilità selvaggia ed alla abnegazione dei colleghi.

Inoltre, c’è la necessità di definire l’applicazione dell’accordo della reperibilità di UCS e della sua revisione alla luce delle nuove modalità organizzative che l’azienda ha adottato; ricordiamo che l’accordo ha ormai 12 anni e che le norme prevedevano che la sala operativa era all’interno dell’azienda.

Abbiamo espresso la preoccupazione rispetto alle aree Digital & Data e Security, a nostro avviso fondamentali e non di secondaria importanza nella nuova strategia Digitale, che hanno visto un elevato turn over di personale anche nelle figure apicali e di cui non sono chiare strategie e perimetri attuativi.

In merito alle strategie dell’area digital, le risposte da parte della delegazione aziendale sono state poco dettagliate e superficiali; non ci consentono di avere un quadro definito e chiaro, a distanza di un anno dalla presentazione del piano industriale, circa lo stato di avanzamento dei lavori e la loro attuazione futura. Questo a nostro parere, avrà degli effetti anche sull’integrazione delle strutture di UCS in Unicredit SPA.

In questi mesi abbiamo assistito a numerose dichiarazioni ridondanti, in cui ci venivano illustrati scenari futuristici (ad esempio, il metaverso), mentre ancora un’alta percentuale dei nostri sistemi di legacy utilizza ancora il Cobol e c’è ancora una forte necessità delle relative professionalità.
Per tutte le altre richieste oggetto della procedura ci aspettiamo di avere risposte esaurienti nel corso dei prossimi incontri.

06 settembre 2022

Le Segreterie di Coordinamento delle OO.SS. del Gruppo Unicredit
Le Segreterie di Coordinamento delle OO.SS. di Unicredit Services
FABI – FIRST/CISL – FISAC/CGIL – UILCA – UNISIN

Torna su
Ho bisogno di informazioni relative a: Primo incontro… poche risposte alle tante domande

Login