Contributo figli e figlie studenti 2020

boy in green sweater writing on white paper

Contributo figli e figlie studenti 2020

Il CCNL prevede un contributo per i figli studenti (compresi gli adottivi e i minori in affido) nonché ai soggetti equiparati, a carico del dipendente secondo il criterio seguito per la individuazione dei titolari del diritto agli Assegni Familiari.

Il contributo è rivolto agli studenti che frequentano regolarmente scuole Medie, Inferiori e Superiori, scuole Professionali (statali, paritarie o legalmente riconosciute o comunque abilitate al rilascio di titoli di studio legali) e facoltà universitarie (legalmente riconosciute e abilitate al rilascio di lauree valide a ogni effetto di legge)

La richiesta di contributo si effettua tramite l’apposito modulo Self-Service disponibile in People Focus al seguente percorso:

People Focus > Self-service > I miei documenti > Immissione borsa di studio familiare

Alcuni consigli pratici:

1. per abilitare l’inserimento è necessario premere il tasto LEGGI e poi NUOVO RECORD;

2. una volta inserita la richiesta e allegato il documento attestante la promozione/raggiungimento dei 40 crediti, bisogna premere il tasto SALVA. La stessa verrà visualizzata in fondo alla maschera;

3. al termine dell’inserimento bisogna selezionare il record inserito e prendere il tasto INVIA RICHIESTA. L’operazione è conclusa solo quando assume lo stato RICHIESTA INVIATA;

4. al termine dell’operazione non va né stampato né inviato alcun modulo. Le richieste verranno lavorate e autorizzate in ordine di arrivo.

Documentazione da allegare per attestare il merito scolastico

Per le MEDIE INFERIORI e SUPERIORI e SCUOLE PROFESSIONALI, allegare certificato di promozione (anche in fotocopia) o fotocopia della pagella.

Per l’UNIVERSITÀ allegare:

-> all’atto dell’iscrizione al 1° anno di corso: un certificato d’iscrizione;

-> al completamento di ogni anno accademico: un certificato attestante l’acquisizione di almeno 40 crediti formativi alla fine della sessione dell’anno accademico di riferimento.

Condizioni reddituali dello studente

Al calcolo del reddito in possesso dello studente, indicato nella dichiarazione in calce alla domanda, non concorrono: i redditi esclusi dalla base imponibile ai sensi dell’art. 3 del Testo Unico Imposte sui Redditi, le pensioni dirette e indirette per causa di guerra e terrorismo, le indennità di accompagnamento ex Legge 11/2/80 n. 18, le pensioni ai ciechi civili, le indennità di invalidità e accompagnamento, i compensi ai componenti dei seggi elettorali.

Il modulo e i documenti vanno inviati a: HR Operations Italy, Team Benefit Via Livio Cambi 1 – 20151 Milano oppure tramite Web Ticket.

La domanda di contributo per qualsiasi tipologia di scuola o corso di studi non verrà accettata se corredata da autocertificazioni o dichiarazioni sostitutive di certificazioni.

Riconoscimento del contributo e importi

In presenza del rispetto di tutte le condizioni sopra indicate e di regolare documentazione allegata alla domanda on-line, il contributo viene inserito in bollettino stipendio, con apposita causale, mediamente entro il mese successivo a quello di presentazione della domanda. Il contributo richiesto viene erogato solo per l’anno in corso, mentre i precedenti non sono riconosciuti. I termini di presentazione della domanda di contributo sono:

  • 31 ottobre per le Scuole Medie Inferiori e Superiori, scuole Professionali;
  • 31 dicembre per l’anticipo alle matricole universitarie;
  • 31 marzo dell’anno successivo a quello accademico di riferimento per gli universitari in corso.

L’erogazione del contributo per figli studenti non è automatica; la mancata presentazione della richiesta nei termini previsti o la non congruità della documentazione possono determinare la mancata erogazione.

Gli importi del contributo sono i seguenti:

  • scuola media inferiore 74,98 €
  • scuola media superiore/ scuola professionale 105,87 €
  • università 216,91 €

Per gli studenti di scuola Media Superiore / Scuola Professionale e dell’Università che – per mancanza di corsi di studio del tipo prescelto nel luogo ove risiede la famiglia – frequentano corsi in località diversa da quella di residenza, il contributo è aumentato rispettivamente di € 51,65 ed € 77,47.

Agli studenti universitari iscritti al primo anno di corso viene corrisposto, entro il mese di dicembre dell’anno d’iscrizione, l’importo di € 116,20 a titolo di anticipo. Entro il mese di marzo del secondo anno solare successivo si provvede, dopo la presentazione del certificato attestante il conseguimento di almeno 40 crediti formativi per il primo anno accademico, al riconoscimento della differenza rispetto agli importi sopra indicati.

Trattamento fiscale e contributivo

Il contributo per i figli studenti è esente da imposte e contributi previdenziali, in quanto corrisposto a tutto il personale con figli studenti presso le scuole indicate e supportato da documentazione attestante l’iscrizione e frequenza agli studi.

Libri scolastici e spese di istruzione

Per effettuare la richiesta di rimborso delle spese sostenute per l’acquisto dei libri scolastici è necessario accedere alla sezione Welfare del portale aziendale. Occorre effettuare una richiesta per ogni familiare. La singola richiesta deve essere unita in un unico PDF tramite l’apposito strumento nella sezione “carica” inserendo il beneficiario per cui si chiede il rimborso, quindi la relativa parte di importo. La documentazione riferita ad ogni documento” al percorso: People Focus > Self- Service > Welfare & Benefit > Welfare Plan (Sap) > Inserire credenziali > Welfare & Benefit > Piano Welfare > il tuo conto Welfare > Famiglia > Libri scolastici.

Come per i libri scolastici, anche per richiedere il rimborso delle spese d’istruzione sostenute è necessario accedere alla sezione Welfare del portale aziendale tramite il percorso: People Focus > Self-Service > Welfare & Benefit > Welfare Plan (Sap) > Inserire credenziali > Welfare & Benefit > Piano Welfare > il tuo conto Welfare > Famiglia > Scuole, università, corsi di formazione e corsi di lingua > Richiesta rimborso spese.

Ottobre 2020
La Segreteria Fisac Cgil del Gruppo UniCredit

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su linkedin
Condividi su email
Condividi su whatsapp
Torna su
Ho bisogno di informazioni relative a: Contributo figli e figlie studenti 2020

Login