Polizza Kasko, anomalie segnalate e risposta ricevuta

Polizza Kasko, anomalie segnalate e risposta ricevuta

Negli ultimi mesi, anche grazie alle vostre segnalazioni, abbiamo riscontrato diverse anomalie e dubbi relativi all’effettiva adesione alla polizza Kasko extraprofessionale (che ricordiamo essere a pagamento) a seguito di manifestata volontà di sottoscrizione tramite l’applicativo People Focus.

Dopo ripetuti tentativi di chiarimento su più livelli, siamo finalmente riusciti a ricevere dall’azienda le seguenti risposte:

La polizza risulta sottoscritta se è presente una data di sottoscrizione in PF (self service–>welfare/benefit–assicurazione) coincidente con la data di ” inizio polizza “

In caso di sinistro quindi l’azienda assicura la copertura;

Il pagamento, di 120 euro, avviene di norma con addebito sul c/c bancario ogni anno a febbraio ed è relativo all’anno in corso;
Le anomalie procedurali dovrebbero essere state sistemate, per cui solo per quest’anno a marzo si avrà in c/c un addebito relativo all’anno in corso e rateo di quota parte anno passato (ognuno in base al mese di adesione).

Verificheremo quindi il prossimo mese che tutto proceda come ci è stato riportato.

Grazie alla Fisac UniCredit dell’Emilia Romagna che ha segnalato l’anomalia

11 febbraio 2020
Dipartimento Comunicazione
Fisac CGIL Gruppo Unicredit

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su linkedin
Condividi su email
Condividi su whatsapp
Torna su
Ho bisogno di informazioni relative a: Polizza Kasko, anomalie segnalate e risposta ricevuta

Login