Massima attenzione agli assegni bancari ed alle banconote false

Massima attenzione agli assegni bancari ed alle banconote false

Sta continuando incessante la “pioggia” di raccomandate a casa dei colleghi relativamente alle sanzioni del M.E.F.

I temi su cui occorre porre la massima attenzione sono:

1. Presenza della clausola NON TRASFERIBILE
2. Regolarità formale dell’assegno e della girata
3. Immediata segnalazione delle banconote sospette di falsità

Non sappiamo ancora se ci saranno ulteriori temi toccati da queste missive.

Sappiamo che i colleghi non sono certamente responsabili di quanto accaduto; le condizioni di lavoro e le procedure spesso non funzionanti non permettono le corrette valutazioni e la tempestività del tutto.

Riteniamo che l’Azienda, responsabile in solido, debba farsi carico delle sanzioni restituendo serenità ai colleghi e colleghe, sia dal punto di vista economico che da quello eventualmente disciplinare.

Prendiamo inoltre atto che il tema è stato ampiamente sottovalutato tanto da non meritare nemmeno qualche Pop-Up di avvertimento.

In questo contesto ogni assegno ed ogni operazione rischiano di diventare una mina vagante per il futuro.
Ristabilire il corretto clima lavorativo non può certamente essere solo un nostro obiettivo.
Porteremo la questione al tavolo in occasione del primo incontro in agenda e vi terremo prontamente informati.

7 maggio 2018
Fabi First/Cisl Fisac/Cgil Uilca Unisin
Segreterie di Coordinamento UniCredit Spa

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su linkedin
Condividi su email
Condividi su whatsapp
Torna su
Ho bisogno di informazioni relative a: Massima attenzione agli assegni bancari ed alle banconote false

Login