Assegni Bancari Liberi – PRIVI della clausola “NON TRASFERIBILE”

Assegni Bancari Liberi – PRIVI della clausola “NON TRASFERIBILE”

Vi invitiamo a porre la MASSIMA ATTENZIONE nella negoziazione di assegni liberi (privi della clausola NON TRASFERIBILE) onde evitare di ricevere raccomandate a casa da parte del MEF con sanzioni elevatissime.

La variazione legislativa del luglio scorso, infatti, ha incrementato le multe e la responsabilità individuale del Collega (in solido con l ‘Azienda): sono elementi da tenere nella massima considerazione.

Si sono già registrati numerosi casi, non solo nella nostra azienda, di violazione delle norme che regolano la materia, con conseguenti sanzioni a carico della lavoratrice/lavoratore (con un minimo di 5.000 euro).

È evidente come le condizioni, spesso oltremodo critiche, in cui i colleghi e le colleghe si trovano ad operare nonché la mancata formazione, da parte dell’azienda, in merito alle modifiche legislative intervenute, possano contribuire ad incorrere nell’errore.

È nostra intenzione porre la questione in occasione degli incontri dei prossimi giorni.

Vi terremo aggiornati.

Vi invitiamo, intanto, a contattare i vostri Rappresentati Sindacali in tutti i casi in cui lo riteneste utile.

10 aprile 2018
Fabi First/Cisl Fisac/Cgil Uilca Unisin
Segreterie di Coordinamento UniCredit Spa

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su linkedin
Condividi su email
Condividi su whatsapp
Torna su
Ho bisogno di informazioni relative a: Assegni Bancari Liberi – PRIVI della clausola “NON TRASFERIBILE”

Login