Appello al voto: senza il quorum non passano le riforme di Uni.C.A. e del Fondo di Gruppo

Appello al voto: senza il quorum non passano le riforme di Uni.C.A. e del Fondo di Gruppo

Per tutto il mese di giugno il personale delle aziende del Gruppo UniCredit è chiamato a votare per l approvazione del Bilancio 2016 e delle Riforme Statutarie, sia del Fondo Pensione di Gruppo, che di Cassa Uni.C.A.

***************

CASSA UNICA

Vi ricordiamo che è possibile
votare telematicamente, tramite portale aziendale, per l’approvazione del Bilancio 2016 e delle modifiche statutarie di Uni.C.A., a partire dal 5 giugno 2017 sino al 30 giugno 2017.

Per che cosa si vota:

– vengono snelliti gli organismi con la riduzione graduale dei componenti del Consiglio di Amministrazione e la soppressione del Comitato Esecutivo;
– risultano velocizzate le procedure per l’approvazione del bilancio, che sarà votato dalla costituenda Assemblea dei Delegati. Rimane prerogativa dell’Elettorato, vale a dire tutti/i gli/le iscritti/e a Unica, il compito di eleggere i propri rappresentanti.

Perché è importante votare?

E importante votare l’approvazione del Bilancio 2016, ma risulta davvero fondamentale l’approvazione delle modifiche statutarie che saranno sottoposte al voto dei soci.
Infatti, l’approvazione di queste ultime consentirà concretamente il conseguimento dei risparmi previsti nell’Accordo siglato il 4 febbraio di quest’anno, che potranno conseguentemente continuare ad essere canalizzati negli ambiti definiti nell Accordo stesso.

Quali sono gli impegni che l Azienda si è assunta grazie alla disponibilità di questi risparmi?

1. La costruzione di un sistema integrato di sostegno economico ai superstiti dei dipendenti – Aree Professionali e Quadri Direttivi – deceduti in costanza di attività lavorativa presso un Azienda del Gruppo, copertura che garantirà un intervento economico in caso di morte del dipendente, modulato in relazione alla situazione del proprio nucleo familiare, e che introduce altresì una copertura in caso di inabilità totale al lavoro del dipendente a seguito di malattia.
2. La costituzione di una erogazione aziendale per la cassa Uni.C.A di 20 Milioni di euro a supporto dell unificazione delle polizze Base tra Quadri direttivi ed Aree professionali e dell’aumento delle garanzie per ogni dipendente.
3. L’abbassamento del tasso per i mutui dipendenti al 2%.

Cosa succede se non sarà raggiunto il quorum minimo dei votanti?

Non raggiungere il quorum minimo di votanti porterà necessariamente alla mancata approvazione delle modifiche statutarie con il rischio concreto di perdita delle agevolazioni sopra elencate.

Manifestare il proprio voto consentirà di consolidare gli importanti obiettivi raggiunti in sede di contrattazione.
Invitiamo tutti a partecipare alle votazioni, ad esprimere un parere favorevole sia all’approvazione del Bilancio 2016 che delle modifiche statutarie.

Milano, 9 giugno 2017
Le Segreterie di Coordinamento Gruppo UniCredit

***************

FONDO PENSIONI DI GRUPPO

La votazione potrà avvenire accedendo al portale del Fondo Pensione di Gruppo attivando il seguente percorso: www.fpunicredit.eu dopo di che occorre cliccare sull’apposita finestra.

Il 2016 ha visto la conferma, a livello globale, delle tendenze in atto di una crescita stabile, ma moderata. Il patrimonio netto complessivo del Fondo (Conti statutari) a fine 2016 ammonta a Euro 3.132.689.527, in aumento rispetto al 2015 di Euro 184.732.685 (+6,27%).

Sezione I a capitalizzazione collettiva

Nel 2016 il risultato finanziario netto annuo della Sez. I è stato del 3,27%. Nel corso dell’esercizio è stata presa la sofferta, ma inevitabile decisione di adeguare le prestazioni della Sez. 1 alle mutate condizioni attuariali conseguenti, da un lato, al perdurare della crisi finanziaria del 2008 e dall’altro alle recenti intese raggiunte tra Azienda e Organizzazioni sindacali in materia di uscite volontarie del personale in esubero attraverso il Fondo di sostegno al reddito. Non dobbiamo mai dimenticare che il compito di un Fondo pensione, in quanto gestore di previdenza, è non soltanto quello di restituire, meglio ancora se adeguatamente rivalutato, il capitale accumulato dagli iscritti, ma anche di garantire il pagamento delle pensioni di oggi e di quelle di domani.

Sezione II a capitalizzazione individuale

L’ammontare complessivo del patrimonio della Sezione II a fine 2016 risulta pari Euro 1.872.428.884, contro Euro 1.687.312.942 di fine 2015 (+10,97%), ed è così ripartito:

Comparto 3 anni. Il patrimonio netto a fine anno è di Euro 898.250.313, con un rendimento positivo netto pari al 3,59%.
Comparto 10 anni. Il patrimonio netto a fine anno risulta pari ad Euro 345.764.763, con un rendimento positivo netto pari al 4,31%.
Comparto 15 anni. Il patrimonio netto a fine anno risulta pari a Euro 378.907.718, con un rendimento positivo netto pari al 4,46%.
Comparto garantito. L ammontare delle riserve presso Allianz è pari a Euro 249.506.090, con un rendimento, al netto dell imposta sostitutiva, pari al 2,27%.

Il Bilancio del Fondo sarà posto all’approvazione dell Assemblea Ordinaria degli Iscritti fino al 23 giugno p.v. e si voterà in contemporanea a mezzo Assemblea Straordinaria degli Iscritti per l approvazione delle modifiche statutarie:

– in via ordinaria:
a) Approvazione del bilancio al 31 dicembre 2016;

– in via straordinaria:
a) Approvazione delle modifiche da apportare agli artt. 8 Iscrizioni al Fondo dei Dipendenti delle Aziende del Gruppo e 13 Spese
b) Approvazione delle modifiche da apportare agli art. 39 Sospensione del rapporto di lavoro
c) Approvazione delle modifiche da apportare agli artt. 51 Composizione, nomina e requisiti dei Consiglieri di Amministrazione e 55 Competenze e funzioni del Consiglio di Amministrazione per effetto degli accordi intercorsi tra Unicredit SpA e le Rappresentanze Sindacali in data 04 febbraio 2017.

Le OO.SS., nel prendere atto che sono stati ampiamente rispettati e superati gli obiettivi che si erano prefissate per l anno 2016, VI INVITANO A VOTARE FAVOREVOLMENTE nell’ordine indicato all approvazione del Bilancio 2016 ed alla modifica degli articoli dello Statuto. La votazione potrà avvenire accedendo al portale del Fondo Pensione di Gruppo attivando il seguente percorso: WWW.FPUNICREDIT.EU dopo di che occorre cliccare sull’apposita finestra.

INVITIAMO TUTTI GLI ISCRITTI AL FONDO A PARTECIPARE ALLA VOTAZIONE.

Milano, 9 giugno 2017
Le Segreterie di Coordinamento Gruppo Unicredit

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su linkedin
Condividi su email
Condividi su whatsapp
Torna su
Ho bisogno di informazioni relative a: Appello al voto: senza il quorum non passano le riforme di Uni.C.A. e del Fondo di Gruppo

Login