Primo incontro procedura Cards.

Primo incontro procedura Cards.

Si è svolto oggi a Milano il primo incontro di Gruppo della procedura per la cessione delle Carte. L’operazione, come noto, si attua in due fasi: la prima prevede la costituzione di una newco all’interno del gruppo; la seconda vede la vendita della newco a SIA.

L’azienda ha illustrato le ragioni della sua scelta che risiedono principalmente nei cambiamenti che stanno avvenendo all’interno di quel settore, in particolare, l’emanazione di una delibera UE che abbassa le commissioni da euro 0,7 a 0,3 e che quindi rende meno redditizia l’attività, a meno di aumentarne notevolmente i volumi, ed è questa la ragione per la quale tutto il settore si sta concentrando attorno a pochi operatori specializzati.

Le attività che verranno cedute a SIA riguardano la gestione delle carte di credito/debito, la gestione delle apparecchiature ATM e POS e l’attività di gestione e supporto; restano escluse le attività di RTO (interfaccia UBIS con SIA) e il ticketing.
L’operazione riguarderà il servizio alle banche del gruppo di Italia, Austria e Germania e coinvolgerà anche colleghe/i in Romania, dove non c’è attività per la banca locale ma servizio integrato alla realtà veronese ( contact center e dispute).

Nel perimetro Italia sono coinvolti 224 lavoratrici/tori:
– VR 208
– TV 7
- BS 7
- MI 2
- BO 1

Nell’ambito dell’incontro, è stato evidenziato il percorso degli accordi che, nel tempo, abbiamo sottoscritto, coi quali abbiamo integrato le Lavoratrici/tori della ex Quercia all’interno del Gruppo, applicando il CCNL del credito, tutte le previsioni e le prassi, comprese le condizioni al Personale, di Gruppo, comprese le garanzie occupazionali di UBIS.

Abbiamo ribadito la nostra contrarietà ad operazioni che portano fuori dal Gruppo attività e Lavoratrici/tori e sostenuto che la competizione con altri soggetti sulla digitalizzazione non si vince vendendo ad altri le attività più redditizie; abbiamo, inoltre, espresso tutte le nostre preoccupazioni circa il futuro e la stategicità di UBIS.

Nel merito della procedura, abbiamo affermato che le due fasi di questa operazione non possono essere separate e richiesto la presenza di SIA al tavolo delle trattative.

Ci siamo riaggiornati al 9 e 10 novembre. Vi terremo costantemente informati.

Milano, 28 ottobre 2016

La Delegazione Trattante Fabi-First/Cisl-Fisac/Cgil-Sinfub-Ugl Credito-UilCA-Unisin Gruppio UniCredit

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su linkedin
Condividi su email
Condividi su whatsapp
Torna su
Ho bisogno di informazioni relative a: Primo incontro procedura Cards.

Login