Presidio a sostegno dello sciopero dei lavoratori e lavoratrici di Ubis del 9 settembre 2016

Presidio a sostegno dello sciopero dei lavoratori e lavoratrici di Ubis del 9 settembre 2016

Le OO.SS. di UBIS hanno dichiarato Sciopero nazionale di tutti/e i Lavoratori e Lavoratrici di UBIS per l’intera giornata di venerdì 9 settembre, contro i progetti di esternalizzazione riguardanti UBIS a partire dalla cessione delle carte ratificata dal Consiglio di Amministrazione lo scorso 3 agosto.

A sostegno delle Sciopero è stato organizzato un PRESIDIO dalle ore 08.30 alle ore 14.00 del 9 settembre a Milano in piazza Freud – adiacenze palazzo Unicredit di Gae Aulenti.

Lo sciopero è per dire

BASTA, NOI NON CI STIAMO !!!

Non accettiamo una visione che fa dello spezzatino e della vendita l’unica strategia, della precarizzazione l’unica soluzione per recuperare e creare capitalizzazione.

Non accettiamo di essere messi in vendita, non siamo un saldo, non siamo merce di scambio !!!

Nessuno può più sentirsi al sicuro, nessuno può dire tanto non mi riguarda, nessuno può voltarsi dall’altra parte.

Queste scelte riguardano tutti … riguardano il nostro futuro.

Queste scelte riguardano tutti, riguardano il nostro futuro.

Oggi sono i Lavoratori delle Carte, domani quale altro settore?

IL 9 SETTEMBRE DICIAMO NO. SCIOPERIAMO.
E PARTECIPIAMO NUMEROSI AL PRESIDIO!!!

Le Segreterie di Coordinamento di UBIS
FABI – FIRST/CISL – FISAC/CGIL – UIL.C.A. – Uni.Sin

********

UBIS WORKERS’ STRIKE !

UBIS Trade Unions have declared a national strike of all workers of UBIS/Italy for the whole day on Friday 9 of September, against outsourcing projects concerning UBIS starting from outsourcing of cards established by Board of Directors on last August 3.

In support of the strike it has been organised a sit-in from 08.30 a.m. to 02.00 p.m. of September 9 in Milano piazza Freud – close to Unicredit Tower Gae Aulenti sq.

Strike to say:

THAT’S ENOUGH, WE DON’T WANT THAT!!!

We don’t accept a strategy of sales and outsourcing, that make uncertain the future, used as only solution for increase capitalization.

We don’t accept to be put on sale, we are not sales, we are not goods to be exchanged!!!

Nobody can consider himself safe, nobody can say is not my problem, These strategies concern everybody. … concerns our future. These strategies concern everybody, concern our future. Today impact is on cards’ workers, tomorrow wich other department will be involved?

ON SEPTEMBER 9 WE SAY NO. WE GO ON STRIKE AND WE PARTECIPATE IN THE SIT-IN !!!

Le Segreterie di Coordinamento di UBIS – Trade Unions
FABI – FIRST/CISL – FISAC/CGIL – UIL.C.A. – Uni.Sin

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su linkedin
Condividi su email
Condividi su whatsapp
Torna su
Ho bisogno di informazioni relative a: Presidio a sostegno dello sciopero dei lavoratori e lavoratrici di Ubis del 9 settembre 2016

Login