Accordo sulle ricadute della II fase del Piano Strategico 2018 del Gruppo UniCredit – perimetro Italia

Accordo sulle ricadute della II fase del Piano Strategico 2018 del Gruppo UniCredit – perimetro Italia

Il giorno 5 febbraio 2016 in Milano,
UniCredit Aziende del Gruppo
e le Delegazioni di Gruppo delle OO.SS.
FABI,
First/Cisl,
Fisac/Cgil,
Sinfub,
UGL Credito,
UILCA
e UNISIN

premesso che

=> in data 11 marzo 2014 il Consiglio di Amministrazione di Unicredit ha deliberato il “Piano Strategico globale 2018” (nel prosieguo anche “Piano 2018” o “Piano”) in cui sono rappresentati obiettivi, strategie e azioni programmate di riequilibrio strutturale del complesso dei costi aziendali: detto piano, in rapporto alle mutate condizioni del contesto economico sociale ed alle diverse abitudini ed esigenze della clientela che hanno condotto ad un nuovo modello di servizio, esplica i propri effetti sino alla fine del 2018, coinvolgendo tutte le realtà del gruppo presenti nei diversi Stati in cui lo stesso opera;

=> con la comunicazione del 9 maggio 2014 (e relativa Documentazione) Unicredit ha dato avvio alla procedura contrattuale afferente nel suo complesso alla gestione delle ricadute del Piano 2018 (ulteriori rispetto a quelle residue di cui al Protocollo 18 ottobre 2010/Accordo 15 settembre 2012);

=> …..

… prosegue in allegato

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su linkedin
Condividi su email
Condividi su whatsapp
Torna su
Ho bisogno di informazioni relative a: Accordo sulle ricadute della II fase del Piano Strategico 2018 del Gruppo UniCredit – perimetro Italia

Login