30/9/2013: scadenza opzione pagamento in busta del premio straordinario 2012

30/9/2013: scadenza opzione pagamento in busta del premio straordinario 2012

C’è tempo fino al 30 settembre 2013 per optare per la corresponsione in busta paga del “Premio Straordinario 2012”

Ricordiamo agli Iscritti e alle Iscritte che il Verbale d’Accordo UniCredit del 9 luglio 2013 prevede che in occasione del bollettino stipendio del mese di ottobre 2013 venga riconosciuto al Personale (nei termini e modi già specificati con il volantino unitario del 10.07.2013 e con la nota FISAC del 25.07.2013) il Premio Straordinario 2012.

Tale Premio sarà corrisposto in via automatica a tutti i destinatari/le destinatarie sotto forma di accredito al
Conto Welfare, nella misura ordinaria di una disponibilità di 1.140 €, riparametrato per Lavoratori e Lavoratrici part-time.

Chi fosse invece interessato/a al
riconoscimento monetario in busta-paga del Premio dovrà esercitare l’apposita opzione entro il 30 settembre 2013 e riceverà così – con specifica voce retributiva – un importo lordo di 840 €, riparametrato per Lavoratori e Lavoratrici part-time.

Per rinunciare alla corresponsione della formula in “Conto Welfare” e ottenere il riconoscimento alternativo in busta-paga dell’importo monetario si deve, tramite Portale Intranet di Gruppo, andare in:
MY HR > Welfare e Benefit > Piano Welfare e cliccare su “Fai le Tue scelte”.

Ai fini di una scelta consapevole da parte di ciascun/a interessato/a, giova chiarire ancora una volta che – al di là di possibili convenienze personali/familiari rispetto alle tipologie del cosiddetto “Welfare aziendale” – la differenza fra le due opzioni
(disponibilità in welfare aziendale o pagamento della cifra lorda in busta paga) è data dal fatto che, nel primo caso, l’importo non è assoggettato a imposizione fiscale (IRPEF) né previdenziale (INPS).

Infatti, il raffronto sugli importi di cui si va a beneficiare nelle due diverse opzioni è
il seguente (importi riferiti a rapporti a tempo pieno):

Vedi Tabella in allegato

Nella valutazione dei benefici offerti dalle due opzioni va tenuto in considerazione che, a fronte di un importo superiore offerto dalla scelta per il Welfare Aziendale, il Premio Straordinario, convertito in liquidità in busta-paga, consente di beneficiare di 377 € di contributi previdenziali obbligatori, € 300 + € 77 punti (1) e (2) delle NOTE, che, in considerazione del nuovo sistema di calcolo pensionistico contributivo vigente per tutti dall’1.01.2012, sono utili ad incrementare il montante contributivo che determinerà l’ammontare della futura pensione.

Ricordiamo inoltre che:

gli importi conferiti a Welfare aziendale possono essere immediatamente trasferiti alla propria posizione individuale di previdenza complementare;

dalla posizione di previdenza complementare individuale è possibile ottenere forme di “anticipazione” in base alle leggi e ai regolamenti vigenti, tra cui, fermo restando il requisito di otto anni di iscrizione alla for- ma previdenziale, la possibilità di anticipazione fino al 30% di quanto complessivamente maturato per esi- genze non documentate;

i Lavoratori e le Lavoratrici soggetti a provvedimento di “cessione del quinto dello stipendio” o “pignoramento”, non hanno facoltà di scegliere l’opzione del welfare aziendale; quindi verrà loro accreditato il Premio monetario nella busta-paga di ottobre 2013.

In caso di necessità di ulteriori chiarimenti rispetto alla materia, invitiamo a contattare direttamente i/le Segretari/e R.S.A. FISAC-CGIL presenti localmente.

Milano, 20 settembre 2013


LA SEGRETERIA DI GRUPPO

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su linkedin
Condividi su email
Condividi su whatsapp
Torna su
Ho bisogno di informazioni relative a: 30/9/2013: scadenza opzione pagamento in busta del premio straordinario 2012

Login