ACCORDO PER LA COMPENSAZIONE DEI TURNI DI SABATO E DOMENICA

ACCORDO PER LA COMPENSAZIONE DEI TURNI DI SABATO E DOMENICA

Come previsto nell’accordo del 14/12/2010 è stata raggiunta l’intesa per garantire l’operatività aziendale con la copertura degli orari e dei turni in essere alla data della firma.

Si prevede un compenso annuo di 700 euro
per ogni lavoratore adibito ai turni nelle giornate di sabato e domenica

suddiviso in tredici mensilità, erogato in busta paga come “assegno ad personam ex intesa 09/02/2011.

Il compenso copre:

– lo straordinario di 48 minuti previsto nei turni indicati;
– la maggiorazione per il lavoro domenicale;

è stato calcolato su una media di 30 presenze individuali nel fine settimana nel corso dell’anno.

Viene previsto inoltre:

– un tetto massimo di 36 sab./dom.
– una maggiorazione del 30% sul totale delle ore, oltre al riposo compensativo, per i turni effettuati nei giorni di Natale e Capodanno.

Non sono comprese maggiorazioni per altri tipi di lavoro od ogni altro straordinario.

Facciamo presente ai lavoratori che in assenza dell’accordo il valore calcolato per una presenza media di 15 sabati e 15 domeniche sulla base del CCNL attuale sarebbe stato come nella tabella seguente:

15 straor. Sab. +
15 straor. Dom. +
15 magg. Dom.

Inquadramento valore annuo
Area 2 livello 3 Area 2 Livello 3 517,07
Area 2 livello 3 Area 3 Livell 550,40
Area 2 livello 3 Area 3 Livell 580,59

Inoltre, per quanto riguarda i lavoratori internali abbiamo avuto assicurazione verbale dall’azienda che le varie agenzie hanno acconsentito alla liquidazione immediata dei 48 minuti di straordinario eseguiti durante i fine settimana, senza farli confluire in Banca Ore.

Verona, feb. 2011


Le RSA FISAC e FIBA di Quercia S.C.p.A.

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su linkedin
Condividi su email
Condividi su whatsapp
Torna su
Ho bisogno di informazioni relative a: ACCORDO PER LA COMPENSAZIONE DEI TURNI DI SABATO E DOMENICA

Login