Uni.C.A: LE NOVITA’ 2011 E LA NUOVA CAMPAGNA DI PREVENZIONE

Uni.C.A: LE NOVITA’ 2011 E LA NUOVA CAMPAGNA DI PREVENZIONE

A) Miglioramenti delle polizze

Come di consueto a inizio anno facciamo il punto su Uni.C.A, la cassa sanitaria di Gruppo alla quale sono iscritti tutti i lavoratori e le lavoratrici del Gruppo, di qualsiasi provenienza, coloro che sono nel Fondo di Solidarietà e i pensionati che abbiamo optato per l’adesione.

Come ricorderete l’adesione ai piani sanitari fatta nel 2009 è valida sino alla fine del 2011. Non è possibile quindi, per tutti il 2011, modificare le scelte di polizza fatte a suo tempo. Ma non tutte le prestazioni restano uguali nei contenuti: alcune sono
state migliorate e precisamente:

– Per gli/le aderenti alla Polizza Nuova Standard il massimale annuo per le cure oncologiche passa da euro 8.000 a euro 10.000.

– Per tutte le polizze: riduzione di 150 euro della franchigia per i ricoveri/day hospital/interventi ambulatoriali in Rete convenzionata.

– Per tutte le polizze: le sedute di Laser terapia coperte passano da 12 a 18.

– Per tutte le polizze: gli interventi sui bambini per malformazioni neo natali o difetti fisici, la cui copertura era prevista in origine solo se effettuati entro il primo anno di vita, vengono ora coperti entro il terzo anno di vita del bimbo/a ove sia documentata dal medico l’impossibilità di effettuare l’intervento entro il primo anno di vita.

– Per tutte le polizze: prevista la copertura nell’ambito dell’Alta Diagnostica, dell’endoscopia contestualmente seguita da biopsia: ciò comporta
l’applicazione di una franchigia inferiore rispetto alla precedete.

– Per tutte le polizze:allungamento del termine da 100 a 120 giorni del limite temporale post intervento chirurgico per la copertura della fisioterapia.

– Per la polizza Nuova Standard: mantenimento dello stesso importo di franchigia per le prestazioni in Rete (20 euro) anziché procedere all’aumento dello stesso, come era previsto in origine a partire dal 1.1.2011.

Queste migliorie delle condizioni di polizza non cadono dal cielo: sono la diretta conseguenza del rapporto equilibrato tra premi versati e sinistri rimborsati realizzato nel 2010. In altre parole sono il frutto dell’utilizzo virtuoso da parte degli iscritti/e delle risorse della Cassa.

Ma non solo: alcune di queste positive evoluzioni sono state realizzate grazie alle segnalazioni di colleghe e colleghi che hanno permesso a Uni.C.A. di eliminare dei “disallineamenti” .

B) Inserimento in polizza di familiari a pagamento

È possibile inserire in copertura , per il 2011, i familiari a pagamento non indicati in precedenza. Tale copertura però sarà ammesso con alcune limitazioni di assistenza ( dette “carenze”), in particolare:

– Per il parto e malattie dipendenti da gravidanza e puerperio la copertura la copertura è di soli 270 giorni; limitatamente alle citate malattie, la copertura decorrerà dal trentesimo giorno successivo a quelle di effetto dell’assistenza, purché si fornisca certificazione medica che il concepimento sia avvenuto dopo tale data.

– Per la cura di malattie che siano la continuazioni ovvero la conseguenza diretta di patologie insorte anteriormente al 1.1.2011, la copertura per il 2011, è di soli 180 giorni.

Gli interessati a inserire familiari a pagamento devono far pervenire la specifica richiesta allo SSC entro il 31 gennaio prossimo.

C) La nuova Campagna di Prevenzione 2010-2011

La nuova Campagna si divide in 2 fasi: la prima , che è dedicata esclusivamente a chi ha partecipato alla Campagna 2009-2010, è partita a novembre e terminerà alla fine di aprile 2011, con possibilità di prenotazioni del check up sino al 31/3/2011.

Lo scopo della nuova campagna, è la verifica dei fattori di rischio oncologico, cardiovascolare e pressorio. Perciò consta di 2 strumenti:

1) check up per soli colleghi e colleghe con più di 40 anni.

2) check up mirato per chi, indipendentemente dall’età, ha avuto dalla campagna di prevenzione precedente, attribuito un rischio cardiovascolare superiore al 3% (quindi ciascuno deve provvedere a verificare questo dato nella documentazione medica avuta in consegna a completamento della Campagna precedente) ovvero chi ha comunque più di 70 anni.

Precisiamo che i destinatari sono, tra coloro che hanno partecipato alla Campagna
2009-2010:

– i titolari della copertura, siano in servizio, in pensione o in esodo nel Fondo di Solidarietà;

– i coniugi dei titolari ma unicamente se dipendenti, pensionati o esodati:

Restano esclusi i Dirigenti e i loro coniugi in quanto titolari di altra analoga iniziativa.

Una seconda fase della Campagna , che si svolgerà da giugno 2011 a novembre 2011, sarà rivolta a chi non ha partecipato alla precedente Campagna 2009-2010.
Sarete a tempo debito opportunamente informati sul contenuto di questa nuova
fase.

Gennaio 2011

La Segreteria di Gruppo
Fisac CGIL UniCredit

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su linkedin
Condividi su email
Condividi su whatsapp
Torna su
Ho bisogno di informazioni relative a: Uni.C.A: LE NOVITA’ 2011 E LA NUOVA CAMPAGNA DI PREVENZIONE

Login