UCMB: Incontro del 14/7/2010

UCMB: Incontro del 14/7/2010

Il 14/07/2010 si è svolto a Verona, il confronto tra i Sindacati di UCMB: FABI FIBA/CISL FISAC/CGIL UGL E UILCA e l’Azienda stessa sui seguenti argomenti:

1) Presentazione Sistema Incentivante 2010

2) Elezione dei RSL: prossimi passi
3) Armonizzazione C.I.A.

4) Global Job Model
5) Approfondimenti sull’introduzione di una diversa flessibilità dell’orario di lavoro
6) Varie ed eventuali

Presenti Giuseppe Valido, per FABI; Palo Brandolini, per FIBA-Cisl; Desiré del Vecchio, per FISAC-Cgil; Mirella Barba, per UGL; Vincenzo Tenerelli e Marco Diamanti, per UILCA, Carlo Furlan, Federica Mattei e Paola Grandi per l’Azienda.

SISTEMA INCENTIVANTE 2010
Per un’analisi dettagliata dell’argomento, si rinvia al documento allegato alla presente ed illustrato in tale riunione dal responsabile dell’HR,
Si evidenzia solo come le OO.SS. abbiano, per l’ennesima volta, richiamato ufficialmente l’Azienda ad una corretta applicazione del 3° comma dell’art. 46 del vigente CCNL, invitando a prendere in seria considerazione la possibilità di ripristinare il S.I.D. inspiegabilmente abolito dallo scorso anno.
Per quanto concerne la “famigerata” metropolitana, è stata ribadita la richiesta di abolizione o, quanto meno, una informativa mensile al fine di permettere ai singoli gestori di poter valutare la propria situazione.

GLOBAL JOB MODEL
È stato presentato il Global Job Model, ovvero un sistema avanzato che permette di descrivere e valutare tutti i ruoli presenti in UniCredit Group al quale tutte le Società del Gruppo sono chiamate ad allinearsi; tale documento a cui si rinvia per una dettagliata disamina, è stato sviluppato prendendo ad esempio le migliori pratiche di mercato e le specifiche caratteristiche del business di UniCredit.

ELEZIONE RSL
Sono state concordate con le OO.SS le tempistiche e le modalità dell’elezione dei quattro RSL presso le sedi di Verona, Roma, Napoli e Palermo, è stato condiviso il processo di voto che avverrà mediante “Portale” e con le indicazioni che a breve verranno comunicate e successivamente inserite nel “Portale” stesso.

ARMONIZZAZIONE CIA
Il responsabile delle HR ha confermato che la figura di Asset Manager ex CSJV è stata rapportata a quella dell’attuale Gestore Interno e che tutte gli avanzamenti ancora pendenti, circa 10, verranno effettuati, sempre con giusta decorrenza economica, entro il 31.12.2010.
Per i pochissimi casi (2 o 3) in cui gli avanzamenti CIA ex CSJV si sarebbero verificati nel corso del primo semestre del prossimo anno, il Responsabile delle HR ha assicurato che l’Azienda avrà una particolare attenzione esaminando caso per caso la situazione dei singoli interessati.
Per tutti i colleghi ex CSJV le date di decorrenza per la maturazione dei futuri avanzamenti (successivi al 31/12/2010) previsti dal CIA UCMB saranno o la data del carve out (1 luglio 2008) o la data dell’ultimo avanzamento a seconda di quando è stato promosso il dipendente.
Le OO.SS. hanno richiamato l’attenzione delle HR sulla puntuale applicazione del CIA anche per i dipendenti ex UGC.

APPROFONDIMENTI SULL’INTRODUZIONE DI UNA DIVERSA FLESSIBILITA’ DELL’ORARIO DI LAVORO
Le OO.SS. hanno lamentato una eccessiva lentezza nell’analisi della fattibilità da parte dell’Azienda i cui rappresentanti hanno assicurato che entro breve proporranno delle soluzioni per quelle strutture (amministrative) in cui potrebbero verificarsi delle problematiche a seguito dell’applicazione del nuovo orario. Ben consapevoli dell’attesa da parte di tutti i dipendenti, soprattutto di quelli presso la sede di Verona in cui si tenne una specifica assemblea per ottenere l’approvazione della variazione di orario, il responsabile delle HR ha assicurato, nelle more di tale variazione, la massima disponibilità ad accogliere eventuali specifiche richieste di flessibilità di orario di lavoro.

VARIE ED EVENTUALI
Sono stati sottoposti all’Azienda dalle OO.SS i seguenti ulteriori argomenti da ridiscutere e riproporre al prossimo incontro:
1) Eccessivi carchi di lavoro sia per i GI che per la “direzione”;
2) Procedura Quadri Direttivi;
3) Uso del gestionale EPC (sensibilizzazione alle questioni già più volte sollevate in argomento);

4 Trasferimenti infra-gruppo (richiesta di velocizzare la chiusura delle posizioni ancora pendenti, n. 2 complessivamente)
5) Sostituzioni maternità e corretto collocamento risorse al loro rientro. (L’Azienda ha ribadito che tutte le maternità vengono sostituite con tempi determinati di default e che per qualsiasi anomalia di fare i casi alle HR per le verifiche del caso).

I rappresentanti delle OO. SS. e dell’Azienda torneranno ad incontrarsi a breve per approfondire i temi oggetto del confronto rimasti aperti e in tal senso hanno proposto all’Azienda che vengano stilati dei calendari per i prossimi incontri.


Gli Organi di Coordinamento e le R. S. A. di UniCredit Credit Management Bank

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su linkedin
Condividi su email
Condividi su whatsapp
Torna su
Ho bisogno di informazioni relative a: UCMB: Incontro del 14/7/2010

Login