Comunicato del 26 marzo 2010

Comunicato del 26 marzo 2010

In data 25/03/2010 si è svolto presso la sede di Verona di UNICREDIT CREDIT MANAGEMENT BANK Spa, l’incontro previsto dall’art. 11 del CCNL richiesto dalle OO.SS.
Hanno partecipato all’ incontro i rappresentanti sindacali aziendali di FABI, FISAC CGIL, FIBA CISL e UILCA; L’Azienda era rappresentata dal nuovo Responsabile del Servizio Risorse Umane Dott. Carlo Furlan e dalla Signora Federica Mattei. Nel corso dell’incontro è intervenuto l’A.D. Dott. Dino Crivellari.
I temi affrontati sono stati i seguenti:

CARICHI DI LAVORO.
Le OO.SS. hanno rappresentato, con chiarezza di motivazioni e fermezza di tono, il disagio esistente presso tutte le Sedi ed Uffici della Banca per gli eccessivi carichi di lavoro esistenti.
Le OO.SS. hanno evidenziato come recentemente la situazione generale si sia acuita a causa della carenza di Personale non sostituito.
L’ azienda ha comunicato che la problematica è nota nella sua gravità ed urgenza; a tal proposito è stato assicurato che da parte aziendale sono in atto concrete iniziative per superare le criticità rilevate.

MBO
L’Azienda ha comunicato che sono stati avviati i procedimenti amministrativi per l’erogazione dell’MBO con l’obiettivo di eseguirne il pagamento con il cedolino del mese di Aprile 2010.
Le OO.SS., a tal proposito, hanno evidenziato come il risultato complessivo conseguito dall’Azienda è stato frutto della SINERGIA tra il Personale della rete e di quello di amministrazione.
L’Azienda, preso atto di tale realistica puntuale precisazione da parte delle OO.SS., ha assicurato che ne terrà conto in modo tangibile.

ORARIO DI LAVORO
Le OO.SS., facendosi interpreti delle molteplici e rinnovate istanze dei lavoratori, hanno ripreso il confronto con l’Azienda sull’ipotesi di un ampliamento della flessibilità dell’orario di lavoro su tutto il territorio nazionale.

CIA
Le OO.SS .hanno richiesto una verifica degli avanzamenti eseguiti dall’Azienda per sanare le anomalie a suo tempo segnalate.
L’Azienda si è resa disponibile in tempi brevi ad eseguire le ulteriori verifiche procedendo immediatamente per quelle già oggetto di confronto con i rispettivi rappresentanti sindacali.
Le OO.SS. hanno comunque sollecitato la puntuale applicazione delle clausole contrattuali dei CIA sia dell’ex UGC che dell’ex CSJV.
L’Azienda ha comunicato di aver avviato un procedimento di revisione trimestrale e non più annuale per una più immediata individuazione degli aventi diritto all’avanzamento di carriera contrattualmente previsto.

RLS
E’ stato sottoscritto il verbale di accordo tra le OO.SS. e l’Azienda; a breve si procederà quindi alle consultazioni per la elezione di un rappresentante dei Lavoratori in ciascuna delle seguenti sedi: Verona, Roma, Napoli, Palermo


LE OO.SS. DI UNICREDIT CREDIT MANAGEMENT BANK

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su linkedin
Condividi su email
Condividi su whatsapp
Torna su
Ho bisogno di informazioni relative a: Comunicato del 26 marzo 2010

Login