UCFin… dove sei?

UCFin… dove sei?

Venerdì 8 maggio u.s. si è svolto a Milano un incontro intersindacale tra le scriventi OO.SS. durante il quale sono state affrontate le seguenti tematiche:

– verifica dell’accordo di fusione per incorporazione di UBCasa in UCFin
– organizzazione aziendale Unicredit Family Financing

Si ritiene che l’Azienda stia adottando una linea di condotta poco chiara riguardo all’organizzazione aziendale e di conseguenza alle relative mansioni ed inquadramenti nella nuova Unicredit Family Financing.

Ci si domanda… questa mancanza di chiarezza e trasparenza è frutto di una riorganizzazione aziendale che la stessa “non riesce” a gestire o che volutamente “preferisce” non far trasparire?

Le recenti iniziative di riorganizzazione e razionalizzazione delle attività (chiusura polo di Napoli, deficienze organizzative nei poli di Roma e Palermo, distacchi) e delle risorse destano notevoli preoccupazioni sia tra i lavoratori che tra le Organizzazioni Sindacali, nonché perplessità per i futuri percorsi di carriera e sviluppi professionali.

L’azienda continua a rimandare quanto previsto dall’accordo di fusione (10 dicembre 2008) cioè la verifica dello stesso, in particolare:
Art. 4
Nel corso del primo trimestre del 2009 l’Azienda e le Organizzazioni Sindacali attiveranno uno specifico gruppo di lavoro che affronterà la tematica degli inquadramenti per il personale della nuova UCFin.
Art. 6
A livello aziendale verranno effettuati incontri periodici di verifica sull’applicazione del presente accordo; nel corso di tali incontri verranno fornite informative in merito ai distacchi di personale tempo per tempo in essere e si approfondiranno gli effetti delle sinergie correlate all’attuazione del relativo progetto.

L’azienda ha disatteso le tempistiche di attivazione del gruppo di lavoro relativo alla tematica degli inquadramenti non avendo ad oggi definito, nonostante ripetute richieste, un calendario degli incontri (art. 4); inoltre si è limitata a fornire dati numerici senza approfondire le tematiche di verifica (art. 6).

Fornire risposte chiare ed esaustive riguardo il presente ed il futuro dell’azienda è fondamentale sia per l’efficienza e la produttività della stessa, nonché per una trasparenza nei confronti di tutte le persone che ci lavorano.

Si è tutti sulla stessa barca… ma se il nocchiere perde la rotta si naufraga!


Milano, 11 maggio 2009

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su linkedin
Condividi su email
Condividi su whatsapp
Torna su
Ho bisogno di informazioni relative a: UCFin… dove sei?

Login