DIGNITA’ ED ORCHESTRINE

DIGNITA’ ED ORCHESTRINE

I Lavoratori del Polo di Cologno/Milano Bodio hanno dimostrato in tutti questi anni, nei fatti, di possedere nel loro Dna un patrimonio oggi tanto più prezioso quanto raro: la Dignità.
La Dignità dimostrata e praticata quotidianamente nella loro vita in Azienda e nell’esercizio della loro attività lavorativa.
Dignità del Lavoro che si è manifestata attraverso capacità, dedizione, professionalità e senso del dovere, valori realmente praticati dai Lavoratori, che hanno permesso ad Upa di diventare Ucbp; di diventare quindi società di rilevante importanza strategica a livello internazionale tanto da conquistare il ruolo di azienda titolare del back office di tutto il Gruppo. Tutti questi valori e meriti, che noi ben conosciamo, sono stati riconosciuti negli anni anche dal Top Management dell’Azienda (A.D.,D.G., Capi del Personale, etc. ) nei vari Road Shows, Conventions, riunioni, mail, pubblicazioni sul portale,etc.etc. . Ebbene, oggi lo stesso Top Management, in modo sprezzante, vorrebbe sbriciolare con un violento colpo di mannaia tutto questo tangibile, enorme patrimonio in termini di capacità, professionalità e valori umani. In un sol colpo si vorrebbero spazzare via anni di impegno, sacrifici, disponibilità alla riconversione, dati oggettivi che qualcuno si sta colpevolmente “dimenticando”, oblio che vorrebbe cancellare un dato assolutamente incontestabile: i risparmi effettuati dal Gruppo ed il successo di Ucbp sono stati conseguiti grazie al determinante apporto dei Lavoratori!!!!!!
I Lavoratori di Cologno/Milano Bodio NON sono disponibili ad essere spazzati via e cacciati dall’Azienda con un irriguardoso calcio sui denti!
I Lavoratori ed il Sindacato sapranno mettere in campo tutti gli strumenti necessari per tutelare i diritti, le professionalità e le condizioni/posizioni di Lavoro così pesantemente messe in discussione!!!!!

In tutto questo gravissimo scenario suona come paradossale, anche nei confronti della Dignità dei Lavoratori, che all’ingresso dell’Azienda, su un modernissimo schermo tv, continuino a scorrere le immagini patinate ed a risuonare le melliflue musiche, di uno spot che celebra il successo di quell’Azienda dalla quale li si vorrebbe estromettere.
Si vuole affondare il Titanic ma far continuare a suonare l’orchestrina per autocelebrare i fasti del Top Management????

I Lavoratori di Cologno/Milano Bodio ribadiscono con forza il loro NO alla chiusura del Polo!!!!


Cologno 19/02/2009

Le Rsa delle OO.SS. di Ucbp Cologno/Mi Bodio

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su linkedin
Condividi su email
Condividi su whatsapp
Torna su
Ho bisogno di informazioni relative a: DIGNITA’ ED ORCHESTRINE

Login