Incontro con l’azienda del 3 febbraio

Incontro con l’azienda del 3 febbraio

Nella giornata del 3 febbraio si è tenuto il programmato incontro con l’azienda sui seguenti temi:

=> Sistema incentivante

Le Organizzazioni sindacali, nel rilevare che permane la forte sproporzione tra le risorse economiche destinate al sistema incentivante rispetto a quelle erogate per il Premio Aziendale(Vap), hanno manifestato la loro non condivisione sull’intero impianto e la filosofia che lo ispira.
Non si evidenzia, infatti, alcuna discontinuità rispetto al passato in merito all’individuazione di criteri, regole ed obiettivi, rilevando invece la consueta iniquità e mancanza di trasparenza.
La fase emergenziale e la crisi reputazionale che hanno investito l’intero settore avrebbero richiesto un diverso approccio di metodo e di merito orientato alla valorizzazione degli aspetti qualitativi dell’attività bancaria e alla sostenibilità dell’azione commerciale al fine di recuperare il rapporto fiduciario con la clientela e la tranquillità operativa nell’ambiente di lavoro.
Si registra al contrario la recrudescenza delle “pressioni commerciali” che si sono intensificate nonostante l’avversa fase congiunturale in palese contrasto con gli impegni assunti sull’eticità della vendita nel Protocollo sullo Sviluppo Sostenibile siglato tra OO.SS e Abi nel 2004.

=> Corsi I’m a customer (io sono un cliente)

In questi giorni sono iniziati i corsi I’am a customer che hanno l’obbiettivo di promuovere il miglioramento della customer satisfaction nei confronti della clientela.
Tale iniziativa, che già aveva visto coinvolti i lavoratori di Unicredit Banca nel 2007, è indirizzata esclusivamente ai colleghi ex Bdr e Bds del front office con il coinvolgimento di 4800 colleghi in 200 corsi da pianificare.
L’azienda, in merito all’avvio dei tre moduli fino ad oggi programmati, ha ribadito, su esplicita richiesta sindacale, l’assoluta volontarietà della partecipazione.
Il corso di due giorni, strutturato come residenziale, potrà essere fruito nella modalità non residenziale delle tre mattinate per il personale a tempo parziale o per quello a tempo pieno che non potesse partecipare al corso residenziale.

=> Assunzioni

Nel corso dell’incontro l’azienda ha comunicato di aver reso operativa la prima tranche delle assunzioni previste dall’accordo del 4 dicembre.
Si tratta di 18 assunzioni oltre 2 trasferimenti operati da Unicredit Banca cosi distribuite:

Puglia Calabria Basilicata: 2 più 1 trasferimento
Umbra Lazio Nord Marche: 3 più 1 trasferimento
Toscana: 6
Campania: 4
Roma Centro Nord: 1
Lazio Sud Abruzzo e Molise: 1
Roma Sud Sardegna: 1 (Cagliari)

Roma, 4 febbraio 2009

La Segreteria di Coordinamento Unicredit Banca di Roma
Dircredito Fabi Fiba/Cisl Fisac/Cgil Silcea Sinfub Ugl Credito UilCa

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su linkedin
Condividi su email
Condividi su whatsapp
Torna su
Ho bisogno di informazioni relative a: Incontro con l’azienda del 3 febbraio

Login