PERCHE’ SCIOPERIAMO

PERCHE’ SCIOPERIAMO


=> IL 1° SETTEMBRE
LE LAVORATRICI ED I LAVORATORI DI UNICREDIT BANCA
SCENDERANNO IN SCIOPERO PER TUTTA LA GIORNATA
(Le province di Treviso, Belluno, Trieste e Gorizia scioperano il 29.8)

NO AD UNA GESTIONE AZIENDALE CHE UMILIA IL LAVORO!

No! All’esasperata riduzione del personale che comporta pesanti ritmi di lavoro, impedisce il normale funzionamento della banca, non consente il rispetto delle norme di sicurezza e peggiora il servizio alla clientela.
No! Ad inaccettabili pressioni commerciali che umiliano la nostra professionalità e ci riducono sempre più a meri esecutori.
No! Al blocco del part-time che da anni penalizza soprattutto le lavoratrici.

Lo sviluppo e la crescita della banca non possono avvenire sulla pelle dei lavoratori!

Sì! Ad ingressi immediati di personale.
Sì! Alla sostituzione, in particolare nella rete, delle uscite di personale eccedenti il piano concordato il 3 agosto 2007.
Sì! Alla valorizzazione professionale degli addetti commerciali, al rispetto della loro autonomia e della capacità di percepire ed assecondare le reali esigenze della clientela.
Sì! Ad un accordo sul part time che risponda alle attese dei colleghi.
Sì! A corrette modalità di gestione degli ATM evoluti rispettose delle norme contrattuali e di sicurezza.
Sì! Ad un equilibrato inquadramento dei colleghi addetti al Business Easy.

Colleghe, colleghi!
Aderiamo compatti allo sciopero!

Segreterie di Coordinamento – UniCredit Banca
Dircredito – Fabi – Falcri – Fiba/Cisl – Fisac/Cgil – Silcea – Sinfub – Ugl Credito – Uilca

Bologna, 27 agosto 2008

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su linkedin
Condividi su email
Condividi su whatsapp
Torna su
Ho bisogno di informazioni relative a: PERCHE’ SCIOPERIAMO

Login