Business Easy: Chiarezza Tardiva

Business Easy: Chiarezza Tardiva

Nel mese di Aprile verrà avviato in tutta la Rete il nuovo Segmento Piccole Imprese denominato Business Easy.
Abbiamo avviato già da qualche tempo il confronto con l’Azienda al fine di pervenire, ai sensi del CCNL, alla definizione degli Inquadramenti per le Figure Professionali previste.
Venerdì 4 Aprile la Direzione Generale ci ha finalmente fornito una “descrizione dei Ruoli” definitiva.
Va sottolineato, con un certo stupore peraltro, che su questa innovazione l’Azienda ha mostrato notevole confusione di idee: in breve tempo si sono succedute perlomeno 3 diverse architetture professionali ed organizzative del nuovo Segmento, che hanno ingenerato, soprattutto nella Rete, forte confusione e scarsa chiarezza su mansioni, ruoli, posizione delle nuove Figure all’interno dei percorsi professionali.
Il risultato è stato la scelta di soluzioni diverse e distanti tra loro nelle varie Direzioni Regionali: in alcune di queste, infatti si sono accentrati i Team Business Easy presso la DR stessa, in altre, al contrario, si è scelto il decentramento spinto nei Mercati; in alcune Regioni si è collocato nei Centri BE personale proveniente dai ruoli di Addetto Famiglie Privati e Assistente Piccole Imprese (con Inquadramenti quindi nella 3° Area), in altre si è immesso un numero significativo di Quadri Direttivi, molto spesso Consulenti Piccole Imprese cui si è detto, a procedura contrattuale non ancora avviata, che avrebbero mantenuto comunque il percorso culminante nell’Inquadramento di QD2. Inoltre non di rado sono stati individuati per ricoprire il ruolo di responsabile del Centro BE colleghi con inquadramento a QD4.
A fronte di tale situazione pensiamo sia utile, pertanto, comunicare a Lavoratrici e Lavoratori interessati la descrizione che l’Azienda ci ha consegnato nell’ultimo incontro.
Per quanto già noto, è doveroso premettere che la Clientela affidata ai Centri non fa parte di Portafogli, ma è inserita nell’ “indiviso” dello Sportello ove sono allocati i rapporti che le fanno capo.
Il Responsabile Centro Business Easy ha la responsabilità per:

-> i risultati commerciali;
-> la gestione dei Consulenti;
-> il loro coordinamento, in base alla indicazione provenienti dal Direttore del Mercato cui è riferibile la Clientela gestita dal singolo Consulente.

Il Consulente Business Easy ha, a differenza del Responsabile, un “insieme” di 400/500 clienti POE radicati su più Sportelli all’interno di un unico Mercato.
I suoi compiti principali sono:

-> gestire la relazione con il Cliente esclusivamente in “remoto” (tranne eventualmente il primo contatto), attraverso sms, mail, telefonate;
-> proporre le offerte commerciali, sotto la responsabilità del Direttore di Agenzia competente;
-> promuovere l’utilizzo di prodotti tesi a favorire il “self banking” (bancomat, on line banking) da parte del Cliente;
-> supportare il Direttore di Agenzia nella gestione dei sospesi afferenti alla Clientela dell'”insieme” assegnatogli;
-> acquisire nuovi Clienti.

Entrambe le Nuove Figure non hanno facoltà creditizie, ed entrambe parteciperanno al Sistema META 10 con assegnazione di obiettivi individuali.
I risultati raggiunti dal Consulente saranno computati anche ai Direttori di Agenzia cui afferiscono i Clienti gestiti, e quindi contribuiranno a determinare gli Incentivi sia di squadra per gli addetti degli Sportelli che individuali per il Direttore.
A quest’ultimo sono in capo le facoltà creditizie, l’autorizzazione delle condizioni e dei sospesi, la responsabilità creditizia del Cliente, il compito di favorirne la gestione a distanza, lo sviluppo di nuove opportunità commerciali per i già clienti e del Segmento POE non cliente sul territorio.
Nel far questo si dovrà coordinare con il Responsabile e con il Consulente.
A fronte di tali informazioni abbiamo stigmatizzato la confusione in cui si sta avviando il nuovo Segmento ed il ritardo con cui ci sono state fornite le informazioni basilari per l’apertura della procedura contrattuale, ed abbiamo richiesto dati più dettagliati ed articolati su:

– numero dei Responsabili e dei Consulenti collocati in Centri presso le DR e di quelli decentrati presso i Mercati;
– addensamento dei Responsabili nei livelli dei Quadri Direttivi, e dei Consulenti nella 3° Area Professionale e nei QD;
– provenienza professionale dei Consulenti;
– numero dei Consulenti che hanno avviato da tempo il percorso a QD1 o a QD2 (in base all’Accordo di Rinnovo del CIA).
– formazione appropriata dei consulenti BE su Isvap (per prodotti assicurativi) e Mifid.

L’Azienda si è impegnata a fornirci i dati richiesti nel prossimo incontro.
In quella sede inizierà il confronto per l’individuazione di Inquadramenti condivisi dalle Parti.

Bologna, 9 Aprile 2008

Le Segreterie di Coordinamento di UniCredit Banca
DirCredito/FD – Fabi – Falcri – Fiba/Cisl – Fisac/Cgil – Silcea – Sinfub – UGL – UilCA

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su linkedin
Condividi su email
Condividi su whatsapp
Torna su
Ho bisogno di informazioni relative a: Business Easy: Chiarezza Tardiva

Login