Quadri Direttivi e Ruoli Chiave

È stata completata la procedura prevista dall’art. 73 del C.C.N.L., che disciplina la possibilità di individuare nuovi profili professionali conseguenti a cambiamenti organizzativi o a nuove attività.
Gli organismi sindacali formulano loro considerazioni e proposte; la procedura di confronto, della durata massima di 35 giorni e finalizzata a ricercare soluzioni condivise, prevede che al termine della stessa l’Azienda possa rendere operativi i propri provvedimenti, indipendentemente dalla condivisione delle OO.SS..

Nell’ambito delle figure professionali, sarà riconosciuto:
al Private Banker senior il 3° livello dei Quadri Direttivi dopo
– 1 anno di adibizione
al Financial Advisor senior il 3° livello dei Quadri Direttivi

– dopo 2 anni di adibizione
al Global Advisor il 4° livello dei Quadri Direttivi dopo 4 mesi di adibizione
al Gestore Wealth Manager il 4° livello dei Quadri Direttivi dopo 4 mesi di adibizione

Nell’ambito dei Ruoli Chiave, sarà riconosciuto:

– al Team Manager il R.C.1 nell’ambito del 4° livello dei Quadri Direttivi

– al Responsabile Filiale Wealth Manager il R.C.2 nell’ambito del 4° livello dei Quadri Direttivi
al Team Manager senior il R.C.2 nell’ambito del 4° livello dei Quadri Direttivi

– al Condirettore di Area il R.C.3 nell’ambito del 4° livello dei Quadri Direttivi

– al Responsabile di Comparto 4° riporto il R.C.1

– ai Responsabili di Comparto 2°- 3°riporto il R.C.2
– al Responsabile di Unità Organizzativa il R.C.3

I trattamenti retributivi del Ruolo Chiave rimangono invariati, ovvero:
€ 2.000 per l’indennità di R.C.1
€ 5.000 per l’indennità di R.C.2
€ 9.000 per l’indennità di R.C.3
Ricordiamo che il Ruolo Chiave sarà assegnato decorsi 4 mesi dall’assunzione dell’incarico, con decorrenza il 1° giorno del mese successivo.

La decorrenza del periodo di calcolo delle nuove previsioni sarà per tutti il 1° ottobre 2007.

***
Riteniamo che il Contratto Integrativo Aziendale e la procedura di cui sopra abbiano complessivamente normato le figure commerciali con l’attribuzione di un inquadramento specifico.
Rileviamo, invece, una insufficiente attenzione da parte dell’Azienda nel normare le figure di Area e di Direzione Generale.
***

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su linkedin
Condividi su email
Condividi su whatsapp
Torna su
Ho bisogno di informazioni relative a: Quadri Direttivi e Ruoli Chiave

Login