DEFINITO L’ACCORDO SUI RAPPRESENTANTI DEI LAVORATORI PER LA SICUREZZA

DEFINITO L’ACCORDO SUI RAPPRESENTANTI DEI LAVORATORI PER LA SICUREZZA

Mercoledì 13 giugno u.s. è stato raggiunto e sottoscritto l’Accordo per la costituzione dei Rappresentanti dei Lavoratori per la Sicurezza in U.B.I.. Si tratta di figure essenziali, previste dal Decreto Legislativo n. 626/94, per garantire in tutti gli ambienti di lavoro il rispetto delle norme e l’attuazione di tutte le possibili misure preventive in tema di Salute e Sicurezza.

Uno dei nodi più delicati del confronto è stato quello del numero e della distribuzione territoriale degli R.L.S.: la conformazione territoriale delle Direzioni Regionali e la densità delle Filiali e delle Dipendenze presenti nella banca ha richiesto una particolare articolazione delle indicazioni nazionali di settore che consentisse lo svolgimento di tale ruolo nel modo più efficace possibile.

L’accordo raggiunto stabilisce, pertanto, che per l’attuale organizzazione di UniCredit Banca d’Impresa gli R.L.S. siano così distribuiti:



Articolazione territoriale U.B.I. n. RLS
Direzione Generale e provincia di Verona 1
Regione Commerciale Triveneto Orientale 1
Regione Commerciale Triveneto Occidentale 1
Regione Commerciale Lombardia 1
Regione Commerciale Ovest 1
Regione Commerciale Centro Nord 2
Regione Commerciale Centro Sud 2
Totale 9



Nel corso del mese di settembre si procederà alle elezioni di tali figure da parte di tutto il Personale; nelle prossime settimane sarà cura delle Parti definire e pubblicizzare il Regolamento per la elezione degli R.L.S..

Come Sindacati aziendali, siamo intenzionati a presentare una lista unitaria di candidati per la copertura di tale delicata funzione. I candidati che risulteranno eletti per ciascuna articolazione territoriale – dopo una apposita fase formativa prevista dal decreto in materia ed a carico dell’Azienda – diventeranno operativi con l’inizio del prossimo anno.

_ _ _ _ _ _ _ _ _ _ _ _ _


L’accordo sugli R.L.S. rientra fra le richieste sindacali del capitolo
“Salute e Sicurezza” della Piattaforma rivendicativa del C.I.A.: capitolo che prevede anche la sistematizzazione di altri aspetti demandati al livello aziendale per i quali è ancora in corso il confronto di contenuto e per l’individuazione dei diversi ruoli da affidare alle Organizzazioni Sindacali di Coordinamento e/o alle R.S.A. locali. Si sta discutendo, inoltre, sull’eventuale Commissione od Osservatorio relativo al cosiddetto “disagio lavorativo”.

Sul capitolo degli
“Inquadramenti”, l’Azienda negli incontri dell’11 e 30 maggio e del 13 c.m. ha proseguito nell’illustrazione della sua proposta complessiva di riassetto professionale della banca per “gruppi e famiglie professionali” e non più per “ruoli”.

Tale nuovo disegno introduce caratteri di forte innovazione rispetto all‘impostazione tradizionale dei contenuti contrattuali in materia, con difficoltà d’immediato raffronto sia rispetto alla situazione attuale che alle nostre proposte rivendicative in tema d’inquadramenti, con notevoli cambiamenti soprattutto per quanto attiene alla fase d’ingresso per il personale neo-assunto.

Stiamo valutando con attenzione la complessiva proposta aziendale, sia dal punto di vista concettuale che da quello della compatibilità con le nostre richieste. Gli incontri fin qui svolti, più che entrare nel dettaglio dell’intero capitolo, sono serviti a meglio chiarire ed articolare gli assi portanti delle rispettive proposte.

Sono stati calendarizzati due ulteriori incontri sulla materia per i giorni 20 e 21 giugno.

Come Delegazione Sindacale abbiamo sottolineato ai Rappresentanti Aziendali la necessità di accelerare questa fase di negoziato per entrare nel vivo della trattativa e verificare la possibilità di giungere ad una conclusione positiva per entrambe le Parti prima che la sopraggiunta operazione UniCredit-Capitalia ci coinvolga più direttamente.

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su linkedin
Condividi su email
Condividi su whatsapp
Torna su
Ho bisogno di informazioni relative a: DEFINITO L’ACCORDO SUI RAPPRESENTANTI DEI LAVORATORI PER LA SICUREZZA

Login