Riunificazione del tavolo sindacale

Riunificazione del tavolo sindacale

Il giorno 2 novembre si è svolta a Milano la riunione delle Segreterie di Coordinamento e del Gruppo UNICREDITO, con la presenza delle Segreterie Nazionali, al fine di valutare le ragioni, i percorsi e le modalità per la riunificazione del tavolo sindacale, in analogia a quanto già avvenuto a livello nazionale.

Il confronto tra le O.S. è stato utile e costruttivo perché ha consentito il superamento della situazione di divisione esistente tra le varie Sigle e nello stesso tempo di avviare una riflessione comune sul settore ed in particolare sulla situazione del Gruppo Unicredito.

La consapevolezza della complessità derivante dalle diverse sfide che occorre affrontare in un Gruppo ormai internazionalizzato, comporta oggi più che mai la necessità di un sindacato coeso e preparato a misurarsi con i processi di internazionalizzazione, senza perdere di vista i problemi che quotidianamente le lavoratrici ed i lavoratori del Gruppo Unicredito si trovano ad affrontare.

Dalla discussione è emersa la convinzione circa la necessità di pervenire ad un Accordo sulla costituzione di un Comitato Aziendale Europeo, che sia strumento utile e fattivo per affrontare ed aiutare a dirimere le diverse problematiche già esistenti e che, ulteriormente, potranno in futuro nascere, nei diversi Paesi in cui il Gruppo è presente.

Al tempo stesso si è resa evidente la necessità di proseguire, forti anche dell’ampia unità, in un confronto stringente a livello di Gruppo e a livello Aziendale, al fine di rendere sempre più concreti, esigibili e visibili i risultati degli Accordi Sindacali raggiunti negli anni scorsi, in particolare per quanto riguarda la vivibilità sui posti di lavoro, le pressioni commerciali e la situazione degli organici soprattutto in Unicredit Banca.

Nei prossimi giorni, infine, le Organizzazioni Sindacali si incontreranno per proseguire il lavoro, già precedentemente avviato, al fine di pervenire a tempi brevi alla stesura delle Piattaforme per il rinnovo dei Contratti Integrativi Aziendali, da portare poi alla valutazione delle Assemblee delle lavoratrici e dei lavoratori.

Si è trattato quindi di un confronto positivo dal quale è emersa la volontà, espressamente dichiarata da tutte le Organizzazioni Sindacali, di volersi impegnare in un percorso unitario capace di portare alle lavoratrici ed ai lavoratori del Gruppo Unicredito risultati concreti rispetto alle condizioni di lavoro e alle aspettative economiche, in linea con i brillanti risultati del Gruppo.

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su linkedin
Condividi su email
Condividi su whatsapp
Torna su
Ho bisogno di informazioni relative a: Riunificazione del tavolo sindacale

Login