BIMBO in BANCA 2006 ovvero Come Ti educo il Pupo…

BIMBO in BANCA 2006 ovvero Come Ti educo il Pupo…

UniCredito Italiano è un grande Gruppo bancario.
UniCredito Italiano è l’unico Gruppo bancario nazionale ad aver portato a termine un’operazione di acquisizione all’estero.
UniCredito Italiano HVB è uno dei Gruppi bancari con la maggior presenza nei Paesi dell’Est Europa, le cui economie conoscono forti tassi di crescita.
UniCredito Italiano HVB è uno dei maggiori Gruppi bancari europei.
La strategia di UniCredito Italiano HVB ha ricevuto, ancora nei giorni scorsi, un chiaro apprezzamento da parte di alcuni istituti di analisi dei mercati.
MA
UniCredito Italiano non ha tra i scuoi compiti istituzionali quello di educare o di formare i nostri figli – non ha tra le sue facoltà quella di coniare moneta.
Invece UniCredit Banca, la principale azienda del Gruppo in Italia,
OGGI
proprio queste due cose farà.
Con la terza edizione di Bimbo in Banca assistiamo infatti ad un tentativo di salto di qualità.
Negli anni scorsi si era assistito ad iniziative che, nel tentativo di fornire l’immagine della Banca come “comunità felice e unita”, avevano l’odore stantio ed il color seppia delle gite aziendali anni ’60, con sullo sfondo il modello paternalista della “grande famiglia”.
Quale fosse la veridicità di quest’immagine tutti noi lo abbiamo potuto constatare attraverso l’atteggiamento oltranzista che il Gruppo ha tuttora sulle garanzie occupazionali nella vertenza 2S, il diverso comportamento tenuto circa l’azionariato ai dipendenti e le stock options ai Dirigenti (d’altronde in tutte le “famiglie” ci sono “figli e figliastri”….), la vicenda delle Condizioni ai Dipendenti.
Quest’anno però il discorso cambia.
Dal Lego alle monete, dalla giornata di svago per i nostri figli alla giornata educativa sull’uso dei Soldi, con tanto di moneta coniata per l’occasione (dal significativamente allusivo nome di UNI).
L’idea che l’impresa, oltre a fornire posti di lavoro, riesca poi anche ad annullare in sé l’inevitabile, fisiologico e “sano” conflitto interno tra l’impresa stessa e i lavoratori, fino al punto da potersi proporre come soggetto onnicomprensivo in grado di forgiare le menti delle nuove generazioni, su un argomento centrale nella società in cui viviamo quale è il denaro.
Ci pare francamente troppo anche per UniCredito Italiano,
Unico Gruppo Bancario Italiano di Dimensioni Europee.
A cui peraltro consigliamo di curare maggiormente la qualità della comunicazione:
dopo aver affermato che in banca ci lavorano solo i padri,
aver pubblicato “slides” sui Percorso Professionali (STEP) in cui un prode e virile capo (uomo, ovviamente) trascina nella salita un’affannata donna,
dopo aver scelto, nell’ambito dell’illustrazione dei parametri di giudizio del “Mistery Shopping”, l’immagine di una donna che si rifà il trucco per rappresentare la cura del proprio apparire,
oggi cita, nel titolo della giornata Bimbo in Banca 2006, Paperone – sicuramente un personaggio popolare dei fumetti ma che, nel nome americano (Uncle Scrooge), proprio per rimarcare i tratti di “rapace capitalista” che tenendo i soldi nel deposito non favorisce di certo la crescita della ricchezza collettiva – e men che meno quella delle banche, echeggia il personaggio del “Cantico di Natale” di Dickens (Ebenezer Scrooge), uno strozzino avido ed insensibile alle disgrazie altrui nei tempi bui della Londra di metà Ottocento.
DAVVERO UN BEL MODELLO DI VITA PER I NOSTRI FIGLI !!!!
Bologna, 9 giugno 2006 La Segreteria di Coordinamento

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su linkedin
Condividi su email
Condividi su whatsapp
Torna su
Ho bisogno di informazioni relative a: BIMBO in BANCA 2006 ovvero Come Ti educo il Pupo…

Login