Schede valutative

Schede valutative

Numerosi colleghi, appartenenti a diversi uffici, ci stanno segnalando un generalizzato abbassamento dei giudizi sintetici relativi all’anno 2005.
Sta prendendo corpo il timore che avevamo espresso, nel marzo del 2005, quando le nuove schede ci vennero presentate: modifiche apparentemente solo formali e terminologiche avrebbero potuto aprire la strada ad una penalizzazione di interi settori di lavoratori sotto il profilo della valutazione. Si tratta di una modifica del sistema valutativo che riguarda l’intero Gruppo, occorrerà quindi valutare anche eventuali diversi impatti nelle varie Società.
Non ci era piaciuto allora, e non ci piace ancora, il fatto che il compattamento in un unico giudizio (insoddisfacente) dei vecchi inadeguato e parzialmente adeguato esclude questi ultimi dalla corresponsione del VAP. Rimane ancora non chiaro quale sia il giudizio utile per accedere alla provvidenza aziendale del trattamento del IV livello della terza Area dopo i 10 anni di permanenza nel III livello.
Questa generalizzata riduzione dei giudizi appare particolarmente odiosa in una situazione come quella della nostra Azienda: da mesi i colleghi, tra cessione di lavori all’estero e vendite di interi pezzi di Società, sono sottoposti ad una notevole tensione . Serenità e certezze non ci sono più ma i lavoratori stanno facendo fronte alla situazione con tenacia e forza d’animo ammirevoli. E’ grave che vengano ringraziati in questo modo.
Ed è paradossale misurare concretamente, per l’ennesima volta, l’abisso che separa le dichiarazioni di principio sul valore dell’asset risorse umane e il modo concreto con il quale i lavoratori sono giudicati e trattati.
Ricordiamo a tutti i colleghi che è possibile ricorrere (entro 15 giorni dalla ricezione della scheda) contro il giudizio valutativo complessivo, così come previsto dall’articolo 66 del Contratto Nazionale di Lavoro che prevede la possibilità di farsi assistere, nel ricorso, dal Sindacato.
Siamo naturalmente a disposizione di tutti coloro che intendono valersi di questa importante possibilità e, per facilitare i colleghi, alleghiamo un facsimile di ricorso.

*****
Data e luogo…..

Spett.
Ufficio del Personale
Unicredit Produzioni Accentrate
……………

Oggetto: giudizio professionale complessivo.


In riferimento al giudizio complessivo relativo all’anno 2005, comunicatomi in data…….., io sottoscritta/o ……………..dichiaro di ritenere il giudizio stesso non rispondente alle prestazioni da me svolte.
Presento pertanto ricorso ai sensi dell’art. 66 del vigente CCNL e dichiaro di volermi fare assistere da un dirigente della……….., Organizzazione sindacale cui conferisco mandato.
In attesa di Vostro cortese riscontro, porgo distinti saluti.
*****

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su linkedin
Condividi su email
Condividi su whatsapp
Torna su
Ho bisogno di informazioni relative a: Schede valutative

Login