Venerdì 17: una bella giornata.

Venerdì 17: una bella giornata.

=> Punto 1
Unicredito cede a Société Générale 374 lavoratori della banca depositaria (2S Banca) e non vuole sottoscrivere un accordo che dia ai dipendenti ceduti adeguate garanzie occupazionali di rientro nel Gruppo in caso di esuberi dovuti a crisi aziendali/ristrutturazioni/chiusura di poli di attività. Ciò anche se queste situazioni fossero determinate dallo stesso UniCredito con il recesso dalla commessa a 2S Banca. Secondo UniCredito l’accordo con Soc. Gen. sarebbe di “lungo periodo” ma l’accordo per garantire i dipendenti ceduti deve essere invece di “breve periodo”. UniCredito intende, dopo tre anni dalla vendita, lavarsi le mani del destino dei dipendenti che hanno contribuito ai risultati che il Gruppo oggi può vantare. Allo stesso modo UniCredito non assicura la totale continuità dei trattamenti economici, normativi, previdenziali, sanitari, mutui ecc.
Posto di lavoro e conquiste economiche e normative vengono così pesantemente messi in discussione.

=> Punto 2
L’operazione viene giustificata con la necessità di far cassa per perfezionare l’operazione HVB e perché “la banca depositaria non è core business”.
Quale sarà la prossima Società, la prossima filiale, il prossimo settore fortunati? A quali altri dipendenti di UniCredito toccherà svegliarsi una mattina e scoprire, magari leggendo un giornale tedesco, che è sopraggiunta qualche nuova necessità di fare cassa oppure che non sono più giudicati “core business” e quindi vengono ceduti al miglior offerente, esternalizzati, allontanati con una pacca sulla spalla?


Eppure:

-> Non era Unicredit Group che parlava di “centralità strategica di UPA”? Certo. Peccato che, trasferimenti di lavoro in Romania e cessione dell’intera Banca Depositaria, stiano trasformando UPA in un “dead man walking”: il condannato a morte dei film americani.

-> Non era Unicredit Group quello che parlava di “senso di appartenenza”? Certo. Ma a chi appartengono i colleghi che saranno ceduti e sbrigativamente accompagnati alla porta?

-> Non era Unicredit Group quello che parlava di “responsabilità sociale”? Certo. Responsabilissimi verso gli azionisti. Irresponsabili verso i lavoratori. Evidentemente i dipendenti sono solo una merce da utilizzare nel modo più flessibile per raggiungere tutti gli anni il pieno di utili.

-> Non era Unicredit Group quello che parlava di “gioco di squadra”? Certo. Ma che squadra è quella in cui una casta di manager si regala stock option milionarie, mentre non ci sono mai quattrini per assumere lavoratori sulla Rete?

******
Non permettiamo che sia fatto oggi a 2S Banca ciò che stanno già pensando di poter fare ad ognuno di noi domani
******
E’ per questo che

Venerdì 17 sarà una bella giornata.

17 Febbraio Sciopero dell’intera giornata per tutto il Gruppo.
Ore 10: manifestazione a Milano, piazza Cordusio.

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su linkedin
Condividi su email
Condividi su whatsapp
Torna su
Ho bisogno di informazioni relative a: Venerdì 17: una bella giornata.

Login