Esito tentativo di conciliazione ‘2S Banca’

Esito tentativo di conciliazione ‘2S Banca’

Il giorno 13.1.2006, a Milano, presso l’ABI, si è svolto il tentativo di conciliazione, previsto dalla procedura attivata il 5 Gennaio, per la proclamazione dello sciopero in tutte la società del Gruppo, finalizzato a ottenere le garanzie occupazionali e la salvaguardia dei trattamenti economici e normativi a favore delle lavoratrici e dei lavoratori coinvolti nella costituzione di “2S Banca”.
Al termine del tentativo l’Azienda ha dichiarato la propria disponibilità a proseguire il confronto su tutte le ricadute derivanti ai lavoratori dall’operazione, anche successive ad una eventuale cessione.
Le OO.SS hanno giudicato insoddisfacente tale disponibilità, valutandola priva dei necessari contenuti di garanzia atti a consentire una positiva conclusione della vertenza. Pur tuttavia hanno dichiarato la propria disponibilità ad incontrare l’Azienda a partire dal 16 gennaio per tentare la ricomposizione della trattativa e garantire tutte le lavoratrici e i lavoratori coinvolti nell’operazione “2S Banca”.
In questo modo resta aperta la possibilità di dichiarare lo sciopero in qualsiasi momento.

Nella giornata odierna è ripreso il confronto nel corso del quale l’Azienda ha modificato, in parte, la propria posizione, dichiarandosi disponibile a trattare di garanzie occupazionali per tutti i colleghi.
La Delegazione Sindacale di Gruppo, riunita domani a Roma, valuterà, insieme alle Segreterie Nazionali, se e a quali condizioni proseguire la trattativa e le forme di coinvolgimento dei lavoratori e delle lavoratrici del Gruppo.

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su linkedin
Condividi su email
Condividi su whatsapp
Torna su
Ho bisogno di informazioni relative a: Esito tentativo di conciliazione ‘2S Banca’

Login