Questionario sul clima aziendale

Questionario sul clima aziendale

Nei giorni scorsi siamo stati informati dalla Capogruppo che nel corso del mese di settembre prenderà avvio la seconda edizione del questionario sul clima aziendale e su come i colleghi vivono la loro condizione lavorativa, i problemi esistenti, la loro visione dell’Azienda e del Gruppo in cui lavorano e così via.

L’indagine è realizzata attraverso una società specializzata esterna al Gruppo e, come già avvenuto l’anno scorso, avverrà attraverso la compilazione di un questionario da parte dei colleghe e delle colleghe. La compilazione del questionario è naturalmente volontaria e abbiamo rimarcato la necessità dell’assoluto anonimato delle risposte. L’azienda si è detta d’accordo e ha sostenuto che l’anonimato è garantito in dalla società suddetta. In particolare la compilazione del questionario avverrà solo accedendo ad un sito apposito della predetta società e le rielaborazioni delle risposte avverranno per gruppi di non meno di 10 questionari.

Il questionario, compilabile anche dal PC di casa, sarà rivolto a tutti i dipendenti (per la prima volta anche quelli della New Europe) e, come quello della scorsa edizione, conterrà apposite schede per la banche principali e per le figure professionali più significative.

Le domande ricalcano quelle della passata edizione e consentono ai colleghi ed alle colleghe di dare una visione anche critica dell’azienda e della loro condizione lavorativa.

Proprio per questo, come già l’anno scorso, invitiamo i lavoratori e le lavoratrici ad utilizzare questa opportunità per esprimere, con assoluta franchezza, le loro opinioni sull’Azienda e sul Gruppo e sui problemi organizzativi, i carichi di lavoro, lo stress e le pressioni commerciali, le carenze formative, l’insufficiente valorizzazione professionale e retributiva, ecc. che caratterizzano una condizione di lavoro sovente molto pesante.

Alla precedente edizione, limitata alle sole società operanti in Italia, avevano risposto 22.500 dipendenti (circa il 60%) e dalle notizie che abbiamo, per la verità molto scarne, i colleghi avevano approfittato dell’occasione per esprimere in modo consistente il loro disagio e i problemi esistenti a qualche mese dalla partenza di S3.

I risultati del questionario saranno disponibili attorno a fine anno e potranno essere confrontati con quelli dell’anno scorso. Le sottoscritte OOSS hanno comunque già richiesto alla Capogruppo di fornirci dati più analitici e completi rispetto a quelli, molto ridotti, fornitici l’anno scorso.

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su linkedin
Condividi su email
Condividi su whatsapp
Torna su
Ho bisogno di informazioni relative a: Questionario sul clima aziendale

Login