[USI] ISTANZE ACCOLTE

[USI] ISTANZE ACCOLTE

Istanze accolte

Si sono svolti negli ultimi giorni due serrati incontri con la Direzione Aziendale.
Le scriventi OO.SS.attendevano alcune risposte alle proposte fatte in merito alla formazione,ed era stata richiesta l’attivazione della norma aperta, presente nel CIA, che consente di individuare nuove “figure professionali” che si configurano in Azienda.
Per quanto riguarda alcuni corsi di “Formazione Generale” che, scelti in autonomia dai colleghi/e, completano, con quelli di ruolo e tecnici, il concetto di formazione permanente presente negli accordi Nazionali ed Aziendali, abbiamo registrato una significativa apertura da parte della Direzione del Personale.
La nostra proposta di spostare in aula e dare maggior rilievo a 2 corsi strutturati con la collaborazione del Sindacato è stata accettata: ci riferiamo ai corsi “La Comunicazione Efficace” e “Differenze di genere: donne e uomini nelle organizzazioni lavorative” (quest’ultimo prima previsto in dispense),
Invitiamo Lavoratori e Lavoratrici a sfruttare queste opportunità.
La richiesta di modulare i corsi in aula tenendo conto degli orari Part-Time, sebbene subordinata al numero delle richieste, ha incontrato l’impegno Aziendale a trovare soluzioni adeguate.
Il risultato che giudichiamo più importante è la possibilità, da Noi sempre sostenuta, che ci sia un’effettiva partecipazione ai corsi scelti, anche auto gestiti, che richiedono il distacco dal posto di lavoro.
Riteniamo necessario, compatibilmente con le esigenze operative, individuare momenti stabiliti e scadenzati (in orario di lavoro) che consentano la fruizione del corso stesso.
L’azienda, condividendo il problema, si attiverà, in primo luogo, sensibilizzando i responsabili di struttura che spesso trattano questo tema alla stregua di “ore facoltative” di memoria scolastica.
Dal fondo per “la riqualificazione del personale” si era attinto per organizzare i corsi di “Eccellenza Operativa”: in modo analogo abbiamo sottoscritto un accordo che consente l’utilizzo del residuo (150.000 EURO) per sostenere l’organizzazione di un Format in aula dal titolo “Sviluppare le competenze per accrescere il valore delle persone”. Auspichiamo che l’impostazione del corso sia meno teorica e “compressa” del precedente.
Il corso coinvolgerà tutte le risorse di USI (986) ad eccezione dei colleghi che ricoprono ruoli di responsabilità.
La “norma aperta” riguarda la necessità di individuare all’interno dell’ufficio Help Desk funzionale nuovi ruoli che già, di fatto, sono operativi.
Sfumata, e lo diciamo con rammarico, la possibilità di disegnare un percorso professionale per tutte le risorse coinvolte, rimandato tecnicamente al prossimo CIA, è stato riconosciuto il ruolo di “Coadiutore di Desk”: in pratica un diverso livello di esperienza e di conoscenza all’interno della stessa U.O.
I colleghi coinvolti sono 11/12, saranno inquadrati nel III livello, ovvero IV livello dopo 2 anni d’adibizione, della III area professionale.
Vogliamo ricordare come quest’ufficio non possa più essere considerato esclusivamente la “gavetta” per entrare in Azienda; infatti nonostante i livelli elevati di stress i lavoratori/trici impiegati, anche quelli con contratti atipici, hanno sempre fornito un’immagine di professionalità verso le società e le banche del Gruppo.
Seguendo questo ragionamento abbiamo ottenuto che la previsione di Turn-Over, già contenuta nel CIA nella misura del 5%, venga innalzata al 10% facilitando le richieste d’uscita verso le U.O. di USI, valorizzando le “risorse umane” (concetto di cui ora Tutti si appropriano).
Il giudizio, sostanzialmente positivo, che le OO.SS. esprimono sulla vicenda è suffragato anche dalla confortante notizia del rinnovo di 14 contratti interinali fino al Dicembre 2004 e dal “cauto ottimismo” che riguarda i rimanenti 9 che scadranno in Settembre.
Infine è stata programmata per il 3 AGOSTO una discussione, che prevediamo vivace, sul nuovo “Sistema Incentivante”, che già dalla sua illustrazione sembra molto distante dai principi che il Sindacato sostiene.
Una nota di servizio: è disponibile sul portale aziendale un Link diretto con UniSalute dove verificare la propria posizione “assicurativa/sanitaria”.

Milano 2 Luglio Le Segreterie di Coordinamento USI

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su linkedin
Condividi su email
Condividi su whatsapp
Torna su
Ho bisogno di informazioni relative a: [USI] ISTANZE ACCOLTE

Login