Sicurezza

Sicurezza

Le Organizzazioni Sindacali scriventi hanno raggiunto nei giorni scorsi un’intesa con Unicredit Banca sulle problematiche relative alle garanzie volte alla sicurezza.

L’obiettivo raggiunto dal Sindacato era quello di procedere alla individuazione e diffusione degli standard di sicurezza ritenuti più efficaci tra i sistemi di prevenzione dei fenomeni criminosi.

La fusione delle sette ex Banche facenti parte del Gruppo Unicredito ha reso più urgente questo intervento, in quanto le misure volte alla sicurezza dislocate nelle diverse Agenzie era il più variegato e in alcuni casi le misure di prevenzione e tutela erano molto carenti.

Ciò premesso,
le parti hanno individuato dispositivi minimi di sicurezza delle Agenzie; dalle porte di ingresso interbloccate pluripersona, blindature dei banconi, cassettiere temporizzate per ogni cassiere, impianti TVCC con videoregistrazione. I box di cassa dovranno essere delimitati da apposite paratie e sormontati (laddove non sussiste barriera blindata da tutto il bancone) da vetrino alto ca. 50 cm. L’adeguamento agli standard minimi sarà progressivamente realizzato entro il 2005.

Le parti individuano inoltre per circa 60 sportelli particolarmente esposti misure di sicurezza specifiche.

E’ evidente che la materia trattata è molto delicata e in continua evoluzione, e richiede un monitoraggio e confronto costante tra Sindacato e Azienda,attraverso momenti di negoziazione tra le parti.

L’intesa raggiunta è positiva, in quanto stabilisce un livello minimo di sicurezza e omogeneità in tutte le Agenzie della Banca, introducendo elementi di deterrenza contro la criminalità.

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su linkedin
Condividi su email
Condividi su whatsapp
Torna su
Ho bisogno di informazioni relative a: Sicurezza

Login