Back office Xelion

Back office Xelion

In data 13 Gennaio 2004 le OO.SS. hanno richiesto, con urgenza, un incontro con la Direzione del Personale, La necessità è stata dettata dall’esigenza di chiarire gli aspetti legati ad una nuova attività di Back-Office che Xelion Banca vuole intraprendere avvalendosi, temporaneamente, di circa 20/25 risorse “prestate” da Unicredit Servizi Informativi.
Il progetto che partirà, in tempi brevissimi, entro la fine di Gennaio era stato illustrato in maniera superficiale alle Rappresentanze Sindacali che, duole sottolineare, hanno ricevuto solo nel corso della riunione, per di più sollecitata, un informativa circostanziata.
Siamo in buona sostanza stati costretti a raccogliere dubbi e perplessità delle colleghe/i coinvolte/i sovvertendo una corretta dinamica sindacale che contempla comunicazioni tempestive su vicende di questa natura.
Il personale coinvolto è stato individuato in gran parte nell’area dell’Help Desk funzionale, principalmente tra le colleghe provenienti da UPA nell’ambito di quella serie di trasferimenti avvenuti in seguito allo spostamento del Centro Servizi a Cologno M.
Questa scelta è stata motivata in parte dalla necessità di alleggerire i livelli di stress che per queste/i colleghe/i ( e non solo per loro) comporta l’attività che ora svolgono e una similitudine tra la nuova mansione e ruoli professionali già ricoperti da queste lavoratrici in passato.
La modalità scelta è quella del “Distacco” temporaneo della durata di 6/7 mesi presso la nuova struttura che farà capo a XELION e che sarà ubicata al Terzo Piano adiacente all’ufficio Help Desk, provocando anche una rivisitazione di spazi e ambienti sulla cui coerenza, in merito alla Legge 626, sarà nostra cura coinvolgere i RLS.
Partendo dal rispetto e dalla tutela di lavoratrici e lavoratori sono state poste in evidenza alcune pregiudiziali che aiutino le colleghe a dipanare legittime perplessità ed incertezze in una operazione che, dal punto di vista Aziendale, è prospettata come una “opportunità professionale”.

· L’adesione a questa proposta deve essere volontaria.
· L’ufficio in questione deve rimanere ubicato nello stabile di Lampugnano.
· La lettera prevista per il “distacco” deve contenere una precisa scadenza.
· Deve essere previsto il rientro in USI durante il “distacco” a quei lavoratori che ne manifestano la volontà.
· Al termine di questo periodo di transizione è stato concordato un momento di verifica congiunto sulle eventuali evoluzioni progettuali.
· Per ripristinare l‘organico previsto nell’area Help Desk è prevista l’assunzione di lavoratori interinali.
·
Su questi argomenti registriamo la condivisione da parte Aziendale, tuttavia seguiremo
l’evolversi della vicenda affinché tutto non si riduca, alla presenza di delicati e non sempre interpretabili equilibri di Gruppo, ad una sterile sistemazione di risorse a scapito delle colleghe coinvolte.

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su linkedin
Condividi su email
Condividi su whatsapp
Torna su
Ho bisogno di informazioni relative a: Back office Xelion

Login