Incontro con Profumo per il piano strategico triennale

Incontro con Profumo per il piano strategico triennale

Il giorno 19 corrente mese l’Intersas Nazionale ha incontrato l’Amministratore Delegato Dott. Profumo per l’illustrazione del piano strategico 2003-2006.
Il piano è caratterizzato da una previsione di crescita in tutte le attività ed in tutte le aziende del Gruppo sia in termini di redditività che di volumi pur in presenza di uno scenario economico incerto.
Sul piano occupazionale viene ipotizzato un incremento del numero dei dipendenti nelle aziende operanti nel paese Italia ed un contenimento nell’Est Europa con un ampliamento significativo della rete sportelli sia nel nostro paese che nel resto d’Europa.
Rispondendo a nostre osservazioni l’A.D. ha ammesso che, pur in presenza di un quadro aziendale particolarmente soddisfacente, permangono alcune ” zone d’ombra ” in qualche limitata area geografica sulle quali ogni singola Azienda ed il Gruppo sono impegnati a definire progetti di intervento mirati alle singole specificità territoriali.
Sul tema del rapporto Banca/Cliente ( etica della vendita ) l’ A.D. ha ribadito il proprio impegno a ricercare il giusto equilibrio fra l’obiettivo del profitto e l’orientamento al cliente.
Nel corso dell’incontro è stato precisato che al momento non è previsto l’inserimento di Banca Umbria e CR Carpi nel progetto S3 in quanto risulta tuttora importante l’autonomia funzionale di queste due banche per la strategia del Gruppo, in particolare di Banca dell’Umbria.
L’Intersas Nazionale prende atto delle positive previsioni di tenuta e sviluppo complessivo del Gruppo risultanti dal piano strategico e sottolineano con soddisfazione l’incremento occupazionale derivante dai dati riferiti alla realtà italiana; tali dati dovranno ora coniugarsi con un tangibile miglioramento delle attuali condizioni di lavoro ancora non coerenti col dichiarato positivo andamento del Gruppo in tutte le sue componenti.
Per quanto riguarda il tema dell’etica della vendita, che rimane tra le priorità d’intervento di queste Organizzazioni Sindacali, continueremo ad incalzare l’Azienda affinché si colmi rapidamente il divario tra quanto enunciato, anche nel corso dell’incontro, e la realtà, a volte drammatica, vissuta direttamente dai colleghi nel loro operare quotidiano.
Riteniamo che, rispetto anche agli standards di eccellenza più volte evidenziati in tutti gli aspetti gestionali del Gruppo, debba trovare spazio un miglioramento significativo delle relazioni sindacali elevando, in un criterio di pari dignità, il riconoscimento, a tutti i livelli, del ruolo politico delle Organizzazioni Sindacali all’interno del Gruppo.

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su linkedin
Condividi su email
Condividi su whatsapp
Torna su
Ho bisogno di informazioni relative a: Incontro con Profumo per il piano strategico triennale

Login