INFORMATIVA SULLA “Campagna Impieghi”

INFORMATIVA SULLA “Campagna Impieghi”

Mercoledì 10.09.2003 si è svolto un incontro fra la Direzione di Unicredit Banca d’Impresa e le OO.SS. FALCRI FIBA/CISL FISAC/CGIL avente per oggetto un’informativa sulle linee della imminente “Campagna Impieghi”.
La “Campagna Impieghi”, già deliberata ma il cui regolamento non è stato ancora del tutto perfezionato, ha lo scopo di incrementare la quota impieghi dell’Istituto nell’ultimo quadrimestre del 2003 (da 1.9.03 a 31.12.03) in tutti i territori in cui la banca opera. I destinatari della campagna sono tutti i Gestori (con facoltà deliberativa di 1° e 2° livello e senza facoltà) nonché i Responsabili di Filiale. La partecipazione è ovviamente volontaria. Il parametro di riferimento iniziale (punto zero) sarà rappresentato dalla consistenza degli impieghi al 31.7.03; quello finale, dalla consistenza degli impieghi al 31.12.03. La particolarità di questa campagna è data dal fatto che il sistema di remunerazione consiste in “punteggi aggiuntivi” ai risultati dell’MBO 2003 (si tratta però solo di punteggi quantitativi, es. MOL, volumi, spread, con esclusione quindi della qualità e, comunque, tali da non far oltrepassare la prevista soglia limite di 140). Salvo eventuali ritocchi finali, saranno previste quattro fasce di obiettivi cui far corrispondere aumenti di punti sull’MBO 2003, secondo lo schema seguente:

– Percentuale di incremento impieghi +8% ->Numero punti aggiuntivi su MBO 2003 + 5

– Percentuale di incremento impieghi +10% ->Numero punti aggiuntivi su MBO 2003 + 7

– Percentuale di incremento impieghi +12% ->Numero punti aggiuntivi su MBO 2003 + 10

– Percentuale di incremento impieghi +15% ->Numero punti aggiuntivi su MBO 2003 + 15

N.B. per quanto concerne i Responsabili di Filiale, i dati cui fare riferimento sono la risultante degli obiettivi del proprio portafoglio e della somma degli obiettivi dei portafogli dei Gestori.

Questi i termini dell’informativa che ci è stata fornita, con la precisazione che solo dopo avere perfezionato del tutto il relativo regolamento si sarebbe provveduto a pubblicare la circolare al Personale.

Come Sindacato abbiamo sviluppato le seguenti considerazioni:
– e difficoltà da tempo presenti e segnalate, legate ai tassi ed al commissionale aziendali, stanno rendendo difficile l’operatività e certo non aiuteranno la realizzazione di questa campagna;
– le carenze di organico tuttora presenti in molte realtà periferiche nell’ambito degli Assistenti Corporate potrebbero produrre un rallentamento delle pratiche fido,

La “Campagna Impieghi” segue di pochi mesi la definizione dei budget rispetto ai quali la campagna, secondo noi, sembra assumere il significato di rettifica o di ulteriore sollecito. Per questo abbiamo richiesto ai Responsabili aziendali di chiarire il significato dell’iniziativa ed una serie di dati andamentali aggiornati a livello delle quattro Regioni Commerciali.
Su questo punto gli interlocutori ci hanno risposto che non esistono dati aggiornati sui budget ma vi sono solo dei riepilogativi aziendali che confermano la bontà dei dati reddituali della semestrale (ndr. la cui approvazione avverrà nel C.d.A. di oggi pomeriggio). Questa iniziativa, secondo i Rappresentanti aziendali, è legata invece al piano triennale di sviluppo previsto dalla Capogruppo.
A conclusione d’incontro abbiamo sollecitato e concordato la ripresa del confronto sulla FORMAZIONE, l’avvio della procedura Quadri Direttivi prevista dall’art.66 del CCNL e l’informativa prevista dall’INCONTRO ANNUALE.



Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su linkedin
Condividi su email
Condividi su whatsapp
Torna su
Ho bisogno di informazioni relative a: INFORMATIVA SULLA “Campagna Impieghi”

Login