25 novembre 2019: Giornata internazionale per l’eliminazione della violenza contro le donne
Comunicato Fisac

UniCredit, le Organizzazioni Sindacali e la Commissione Pari Opportunità di Gruppo credono fortemente che il contrasto alla violenza di genere, che coinvolge tutti gli ambiti della società, sia una questione di civiltà da affrontare, un dovere che riguarda indistintamente uomini e donne.

Anche l’attenzione delle istituzioni a favore della lotta alle violenze subite dalle donne è sempre più alta. Le leggi intervenute negli ultimi anni infatti lo dimostrano e l’emanazione del Codice Rosso nel 2019 è solo uno degli ultimi esempi.

Eppure sono circa 7 milioni in Italia le donne tra i 16 e i 70 anni che hanno subito almeno una volta nella vita una forma di violenza, senza distinzione di cultura e classe sociale, spesso tra le mura domestiche.

Questa attenzione è alta anche nel mondo delle aziende, dove il riconoscimento e la consapevolezza di un fenomeno non più trascurabile come quello della violenza di genere e la necessità di diffondere una cultura basata sul rispetto della dignità e della libertà di scelta di ogni individuo stanno diventando una forte esigenza a cui dare risposte concrete.

Per questo, da tempo, in UniCredit – accanto alla iniziative avviate a livello di settore - si sta lavorando per la creazione di un ambiente di lavoro inclusivo, dove ognuno possa dare il meglio di sé, e per la promozione di azioni e di strumenti che consentano di riconoscere, far emergere e contrastare i fenomeni della violenza di genere e delle molestie dentro e fuori il
luogo di lavoro.

Con l’obiettivo di testimoniare questo impegno, durante la giornata del 25 novembre i nostri ATM riporteranno un breve messaggio di forte attenzione al tema. Parteciperemo inoltre come banca all’iniziativa promossa da ABI e OO.SS. nazionali per il supporto concreto delle donne vittima di violenza in difficoltà economica.