Accordi 12 settembre 2019 su Bilateralità e Fondi pensione
Accordo

Premesso che

- per attuare la rivisitazione complessiva del sistema di welfare di gruppo perimetro Italia adottando politiche e soluzioni che consentano di continuare ad assicurare adeguati livelli di protezione garantendone la necessaria sostenibilità nel tempo e l‘equità distributiva e altresì riconoscendo la particolare importanza e urgenza della semplificazione della previdenza complementare finalizzata a rendere più coerente il sistema con l‘evoluzione normativa in materia, perseguendo efficienza e sostenibilità nel tempo del trattamento previdenziale complementare, nonchè la razionalizzazione dei costi aziendali e delle attività connesse, in data 8 ottobre 2015 le parti hanno sottoscritto l‘Accordo Programmatico di Percorso integrato di cui all‘art. 7 dell’Accordo 1 febbraio 2018 con cui hanno concordato la necessità di attuare in tempistiche definite;

- un processo di composizione del sistema di previdenza complementare del gruppo (art. 3.1);

- in abito di assistenza sanitaria adeguamento dell‘assetto normativo regolamentare di UNI.C.A. per efficientarne le attività istituzionali e i processi operativi (art. 3.2);

[.... prosegue in allegato]

***********

In allegato:

- Accordo di riforma generale Welfare di Gruppo del 12/9/2019
- Lettera Accordo di Welfare di Gruppo del 12/9/2019
- Accordo Fondo ex Cassa di Risparmio di Torino del 12/9/2019
- Accordo Fondo ex Cassa di Risparmio di Trieste del del 12/9/2019
- Accordo Fondo ex Banca di Roma del del 12/9/2019
- Accordo Fondo di Gruppo del del 12/9/2019
- Accordo Fondo Caccianiga del del 12/9/2019