Bloc-Notes: In scadenza il termine per aderire alle campagne di prevenzione previste da Uni.C.A.
Strumenti

In scadenza il termine per aderire alle campagne di prevenzione previste da Uni.C.A.

- la prevenzione odontoiatrica per i ragazzi dai 6 ai 17 anni, purchè inseriti nel nucleo familiare assicurato, si chiuderà tassativamente il 31/7 (le prenotazioni dovranno essere fatte però entro il 30/6);

- la prevenzione 'tradizionale' per tutti i colleghi titolari di polizza è stata prorogata al 30/9, ma le prenotazioni debbono sempre essere effettuate entro il 30/6.

L'iter prevede di:

- prendere contatto con le strutture convenzionate individuate consultando il Portale nella sezione riservata ad Uni.C.A. (servizi ai colleghi-assistenza sanitaria integrativa-Uni.C.A.-il tuo piano sanitario-accedi al tuo piano sanitario oppure selezionare Prontocare) oppure da internet per la sola prevenzione 'tradizionale' al link http://www.unica.previmedical.it/

- inserire data e ora dell'appuntamento nell'apposita sezione, seguendo il percorso sopradescritto.

- verificare poi che arrivi la conferma della presa in carico da parte della Centrale Operativa, via mail o sms.

Tra le previsioni di polizza, c'è il cosiddetto bonus salute, che però si attiva solo se la prevenzione viene effettuata.

Riportiamo le CONDIZIONI : Il Conto Salute rappresenta una forma di accumulo per finalità sanitaria finalizzata a garantire al nucleo familiare di accumulare, per le annualità successive alla prima, una parte delle disponibilità economiche per le prestazioni non utilizzate in un anno assicurativo.

A) Bonus di Buona Salute:

Qualora l’associato nel corso del biennio presenti un rapporto medio tra Sinistri e Contributi per il proprio nucleo familiare pari o inferiore al 75% ed abbia effettuato senza soluzione di continuità nel periodo di copertura i protocolli di prevenzione di Cassa Uni.C.A. sarà automaticamente accreditato sul suo Conto Salute un importo pari al 20% dell’ammontare del contributo dell’ultimo anno.
Tale importo potrà essere utilizzato per incrementare, in ogni caso fino a concorrenza dell'importo di spesa, nelle annualità successive l'entità dei rimborsi richiesti dal Nucleo Familiare e/o per ridurre l'incidenza di eventuali quote a carico dell'assicurato (scoperti e franchigie).

B) Risparmio Sanitario:

Qualora il Nucleo familiare nel corso dell'annualità non abbia ottenuto il rimborso di alcuna prestazione Sanitaria (con l'eccezione dei protocolli di prevenzione di Cassa Uni.C.A. che non rientrano in questo computo) ha facoltà di richiedere l'accredito sul proprio Conto Salute del risparmio conseguito nell'annualità nella misura del 10% del contributo annuo.

Tale importo potrà essere utilizzato per incrementare, in ogni caso fino a concorrenza dell'importo di spesa, nelle annualità successive l'entità dei rimborsi richiesti dal Nucleo Familiare e/o per ridurre l'incidenza di eventuali quote a carico dell'assicurato (scoperti e franchigie).

Milano, 14 giugno 2019

Segreteria Unicredit SpA Fisac CGIL