Disponibilità? ... No grazie
Comunicato unitario

A seguito di molteplici segnalazioni pervenuteci da Lavoratori/Lavoratrici appartenenti a vari poli di Unicredit Services, riguardanti la richiesta aziendale di una generica “disponibilità” all’eventuale prestazione lavorativa notturna, al sabato e/o festiva,

ribadiamo che

l’istituto della cosiddetta “disponibilità” non è previsto da alcuna norma contrattuale nazionale e/o aziendale, nè da accordi di altro genere.

La Reperibilità e i suoi relativi riconoscimenti economici, cosi come gli interventi programmati, sono le uniche previsioni richiedibili dall’azienda.

L’indennità di Reperibilità comporta un riconoscimento pari a 35 € al giorno per quella feriale e a 40 € per il sabato, la domenica e le festività infrasettimanali. Oltre ai previsti ulteriori riconoscimenti economici per gli effettivi interventi, sia da remoto che in azienda.
Invitiamo pertanto tutti i Lavoratori/Lavoratrici ad attenersi alle citate previsioni normative, in mancanza delle quali potrebbero incorrere in rischi operativi e sanzioni disciplinari.

Ricordiamo inoltre l’importanza di rispettare tutte le previsioni riguardanti il diritto alla disconnessione e alla conciliazione dei tempi di vita e di lavoro, sanciti nell’Accordo di Gruppo del 13.04.2018 sulla Work Life Balance.

Invitiamo i colleghi/colleghe a segnalarci tutte le richieste da parte dell’azienda che non dovessero rientrare nei citati istituti.

Milano, 1 Marzo 2019
Le segreterie di Coordinamento delle OO.SS. di Unicredit Services
FABI - FIRST CISL - FISAC CGIL - UIL.C.A. - UNISIN