Uni.C.A. 2018-2019: Coperture Odontoiatriche
Guida o manuale

In allegato le coperture odontoiatriche valide per il periodo 2018/2019.

Ricordiamo che:
--> tutte le prestazioni sono liquidabili nei limiti del plafond annuale relativo alla copertura dentaria sottoscritta
--> in caso di disaffiliazione dalla Rete convenzionata di uno studio dentistico/dentista, operata da Pronto-Care, Uni.C.A. non procederà più alla liquidazione in forma indiretta di eventuali fatture, successive alla disaffiliazione, emesse dallo studio/dentista disaffiliato, se non alle tariffe già oggetto, a suo tempo, di convenzione
--> trattandosi di copertura Malattia/Infortunio, è sempre richiesta l'indicazione della patologia, salvo che per visite, igiene orale, radiologia
--> sono rimborsabili le spese sostenute per le prestazioni odontoiatriche necessarie,in relazione allo stato patologico documentato e in conformità a quanto previsto dalle Linee Guida della S.I.d.P Società italiana di Parodontologia e Impiantologia, ed in applicazione delle condizioni specifiche di liquidabilità sottoriportate
--> ai fini dell'imputazione della spesa al plafond annuale (2018 e 2019), l'anno di competenza coincide con l'anno della data fattura; pertanto, a fronte di piani di cura a cavallo di anno, tutte le prestazioni effettuate entro fine anno (31.12.2018 e 31.12.2019), se fatturate entro tale data, saranno imputate al plafond dell'anno di fatturazione, anche se il piano di cura non è stato completato
--> le richieste di rimborso dovranno essere trasmesse entro 3 mesi dalla data di emissione della fattura, corredate dalla documentazione medico/diagnostica richiesta, necessariamente contestuale alle cure, sottoscritta dal medico curante dentista con indicazione di data e nominativo dell'assicurato. Se la documentazione fotografica/radiografica prodotta non dovesse essere contestuale alla prestazione, la prestazione potrà non essere liquidata
--> non saranno rimborsati i costi relativi alla documentazione medico/diagnostica richiesta (radiografie, fotografie, cartella paradontale, etc.)
--> diritti derivanti dalla copertura dentaria sottoscritta si prescrivono entro due anni dalla data fattura
--> non saranno rimborsate fatture "in anticipo", di "acconto" rispetto all'effettuazione delle prestazioni.

... continua in allegato