Trade Union Alliance di Unicredit
Comunicato CAE

Unicredit nel tempo, con l’aggregazione di diverse banche è diventato uno dei più grandi Gruppi Bancari a livello europeo e internazionale, al pari, i sindacati hanno costituito a Vienna il 21 settembre 2009 la Trade Union Alliance coordinata da Uni Finance, con l’obiettivo di unire i lavoratori di tutti i paesi dove opera il Gruppo UniCredit.

Lo scopo di questa T.U.A. è di coordinare e di rafforzare l’impegno dei sindacati di Unicredit di collaborare a livello Europeo e Internazionale, basandosi su valori ed obiettivi condivisi per migliorare la comunicazione e la cooperazione, e di attuare azioni coordinate e supportate da Uni Finance.

Gli obiettivi della Trade Union Alliance sono:

• Coinvolgere Unicredit in un dialogo sociale a livello internazionale
• Stringere accordi con Unicredit per migliorare le condizioni di lavoro dei dipendenti in ogni paese con il supporto dei Sindacati Nazionali membri di UNI.
• Aumentare il livello di sindacalizzazione in Unicredit.

I sindacati membri della Alleanza Sindacale collaborano con lo scopo di proteggere e promuovere gli interessi dei dipendenti di Unicredit in tutto il gruppo.
I sindacati membri dell’Alleanza sindacale attueranno azioni concrete per allargare la rete, migliorando i contatti con i sindacati nei paesi in cui i dipendenti sono organizzati ed impegnandosi per organizzare i dipendenti che non lo sono.

• La Trade Union Alliance, coordinata da UNI Finance, cercherà di aumentare l’effetto leva dei sindacati associati attraverso maggiori azioni e campagne congiunte. I sindacati della TUA collaboreranno per implementare gli obiettivi comuni indipendentemente dalle differenze organizzative tra loro.• I sindacati della Trade Union Alliance di Unicredit si impegnano a condividere informazioni, comprese quelle sulla negoziazioni collettive nazionali. Si stabiliranno programmi e progetti comuni di formazione per offrire assistenza reciproca alle organizzazioni sindacali che lo richiedono, La Trade Union Alliance dovrebbe riunirsi di massima, al meno una volta all’anno.

• Unicredit è un gruppo bancario internazionale. Il management di Unicredit sfrutta la sua presenza internazionale per delocalizzare e trasferire lavoro nei vari paesi, secondo il costo e l’opportunità. Ciò non agevola i lavoratori di Unicredit. Queste Organizzazioni Sindacali sono rigorosamente contro queste politiche industriali.

• La Trade Union Alliance sosterrà tutte le iniziative, campagne ed altre, che garantiscono una cultura imprenditoriale interna e procedure operative a favore della vendita responsabile dei prodotti finanziari, e che si migliori e prosegua il dialogo su questo tema con l’azienda.

• La Trade Union Alliance ritiene fondamentale giungere alla stipula di un Global Framework Agreement tra l'Azienda ed il CAE di Unicredit insieme ad UNI FINANCE per garantire la tutela di diritti fondamentali e per migliorare il livello di relazioni industriali in tutti i paesi dove il Gruppo è presente.

• I diritti dei lavoratori, il riconoscimento del sindacato e le effettive negoziazioni in tutti i Paesi dove Unicredit opera sono di massima priorità.

• La Trade Union Alliance di Unicredit ricerca una stretta cooperazione con il Comitato Aziendale Europeo di Unicredit.

• La Trade Union Alliance di Unicredit faciliterà la collaborazione, condividerà informazioni e pubblicherà le attività realizzate dai sindacati.

La TUA segue con estrema attenzione la situazione in Germania a fronte delle dichiarazioni del management di UniCredit Bank AG sulla chiusura di circa il 50% degli sportelli e degli impatti che avrà sui Lavoratori coinvolti.

La TUA di Unicredit sostiene le rivendicazioni del sindacato Ver.di. e del consiglio aziendale di Unicredit Bank AG a tutela e difesa dei legittimi interessi dei Lavoratori tedeschi.

Nei prossimi mesi sarà redatta la bozza dello statuto della Trade Union Alliance che sarà inviato a tutti i sindacati della TUA stessa e sarà altresì definita una proposta per definire gli organismi interni della TUA.

Torino, 25 febbraio 2014