Uncredit Corporate Banking

Vol.n.6 : Incontro con la Direzione Aziendale sul “nuovo modello organizzativo” in UCCB

Dopo il Consiglio di Amministrazione di UCCB del 2 u.s. – che ha deliberato il nuovo modello organizzativo della banca – è ripresa l’informativa e la consultazione contrattualmente prevista con il sindacato rispetto alle “motivazioni della riorganizzazione ed alle conseguenze giuridiche, economiche e sociali per i Lavoratori/Lavoratrici, nonché sulle eventuali misure previste nei loro confronti”.
Come noto, l’informativa rispetto al progetto di riorganizzazione aziendale denominato “Smid Corporate” era partita il 24 febbraio 2009 ed il confronto si era arenato dopo alcune settimane insieme al concreto avvio di tale piano riorganizzativo.

SULL’M.B.O. ANCORA UNA VOLTA NON C’E’ CONDIVISIONE

Venerdì 18 aprile si è conclusa, senza trovare “soluzioni condivise” la procedura di confronto con la Direzione in merito al Sistema Incentivante 2008, prevista dall’art.44 del CCNL. Sono cinque anni che tentiamo di fornire contributi in direzione dell’equità e della condivisione dell’M.B.O.; quest’anno avevamo forti aspettative rispetto ad un diverso approccio in materia da parte dell’Azienda: la raccomandazione definita nel primo C.I.A., le importanti modifiche apportate dal nuovo CCNL, l’allargamento della platea dei potenziali destinatari ai Colleghi del perimetro corporate ex-Captalia coinvolti nel M.B.B., ed altro ancora (il nuovo contesto del marchio e di regolamentazione del sistema finanziario), ci avevano fatto percepire la possibilità di un reale confronto e dialogo, con la definizione di punti d’incontro fra le Parti…

Direttiva sui Mercati degli strumenti finanziari – MiFID – FACCIAMO IL PUNTO SUGLI ADEGUAMENTI AZIENDALI

Alla luce degli aspetti trattati con la Direzione del Personale U.O. Relazioni Sindacali e Legale Lavoro, nell’incontro svoltosi lunedì 18 c.m., torniamo sull’argomento – molto sentito dai Colleghi e dalle Colleghe della rete commerciale – delle ripercussioni pratiche della nuova normativa MiFID sull’attività di consulenza e vendita di prodotti e strumenti finanziari presso terzi, precisando quanto segue…

Vol. n.14 :”L’iscrizione all’Albo dei Promotori non è da considerarsi un obbligo ma un’opportunità”

A distanza di un mese dal precedente, come OO.SS. avevamo richiesto un nuovo incontro alla Direzione per una ulteriore analisi delle ripercussioni della direttiva MiFID sui mercati degli strumenti finanziari, e venerdì 21 c.m., i Responsabili Aziendali ci hanno convocato per darci un’anticipazione di quanto deciso in materia.

CONCLUSA POSITIVAMENTE LA VERTENZA PER IL PRIMO CONTRATTO INTEGRATIVO

Dopo la prima parziale pre-intesa dell’8 agosto 2007, con la giornata odierna si è concluso con la firma dell’articolato l’iter per la definizione dell’ipotesi di accordo relativa al primo Contratto Integrativo Aziendale di U.B.I. Oltre alla consueta delegazione, composta da Andrea Ceglie e Anna Dall’Oca, era presente anche il Vicedirettore Generale Sig. Alessandro La Porta.

La lunga vertenza, iniziata il 12 aprile, ha toccato tutti i punti inseriti in piattaforma ed ha impegnato la delegazione sindacale e quella aziendale, in un confronto serrato e a volte molto difficile.

Alla fine si è trovato un punto di equilibrio che soddisfa entrambe le parti, anche in previsione dell’imminente riorganizzazione aziendale conseguente alla fusione con Capitalia: la diversa prospettiva ha determinato la necessità di predisporre un contratto innovativo, in grado non solo di assicurare regole chiare, condivise e trasparenti, ma anche di gestire i notevoli cambiamenti che affronteremo nei prossimi mesi.

Volantino n.9 CIA : IMPORTANTE TAPPA SU INQUADRAMENTI, SVILUPPO PROFESSIONALE e COMMISSIONE FORMAZIONE

Nella serata di mercoledì 8 agosto, nell’ambito della trattativa per il primo Contratto Integrativo Aziendale in U.B.I., è stato raggiunto un importante risultato di convergenza fra le parti rispetto all’obiettivo comune di definire “un insieme di regole contrattuali chiare, trasparenti e durature volte alla valorizzazione del personale”.

Torna su

Login