BDS

TRA IL SINDACO ED IL COLONNELLO VINCANO I LAVORATORI

In questi giorni non è solo l’usurato teatrino della politica a tenere banco ma , quasi in parallelo ad esso e con dimensioni ovviamente più contenute, si è articolata la stucchevole querelle, messa in campo da alcuni soci di Unicreditgroup di padana provenienza, assurti al ruolo di sacri custodi della italianità della banca ,verso importanti investitori internazionali, istituzionali e non, colpevoli, a loro dire, di nutrire non dichiarate “ …. mire alpinistiche….” circa gli assetti proprietari del gruppo,..

Thriller arabo-veneto

La tormentata estate Unicredit si arricchisce di colpi di scena: dopo le sonore bordate sparate fino a ieri dalla Lega (tramite esponenti del partito e rappresentanti delle Fondazioni) contro Profumo, il Senatur, a sorpresa, dichiara “un fatto positivo” il rafforzamento dei libici in Unicredit. Il camaleontico comportamento del leader del Carroccio suggerisce che forse, qualche influente amico italiano del Colonnello Gheddafi gli abbia intimato di cambiare registro sulla vicenda Unicredit. Oppure le anticipazioni rilasciate in un’intervista a Panorama Economy dal sindaco di Verona, Flavio Tosi (uno dei più fieri oppositori di Profumo) – “le strategie di Profumo non sono chiare e noi potremmo prendere un’altra strada”- nascondono la possibilità di clamorose cessioni delle quote detenute in Unicredit da parte di qualche Fondazione del Nord?

SISTEMA PREMIANTE : UNA ROULETTE …DOVE VINCE SOLO IL “BANCO”

La distribuzione avvenuta con lo stipendio di Aprile dei premi del sistema incentivante “META 2009” fa emergere, con evidente certezza, che tale sistema oltre a non rendere giustizia agli sforzi ed all’impegno dei lavoratori della rete per raggiungere gli obiettivi assegnati, crea situazioni di inaccettabile iniquità per tutti quelli che, pur perseguendo obiettivi qualitativamente e quantitativamente di rilevanza per l’Azienda, si trovano in strutture, sia di Direzione Commerciale che di Direzione Generale, totalmente ignorate dall’attribuzione degli incentivi…

VERSO LA BANCA UNICA: 13 quesiti ad Alessandro Profumo

…Il tempo delle sperimentazioni e dei proclami è finito. E’ costato socialmente tanto. Ci dica con chiarezza come intende sviluppare un modello di “banca del territorio” in un mercato, quello isolano dove, più che i prodotti ed i servizi, è la relazione il collante vero tra cliente e banca. I lavoratori siciliani, la Sicilia tutta, attendono fatti e risposte….

Previdenza complementare Banco di Sicilia ADESIONE AL FONDO PENSIONE DI GRUPPO

In data 14 luglio e 16 settembre 2009 sono state sottoscritte tra le OO.SS. di Gruppo e l’Azienda le intese atte a consentire l’ingresso nel Fondo Pensione di Gruppo di ciascun dipendente BdS, nonché di tutti i dipendenti di provenienza Banco di Sicilia confluiti nelle diverse società del Gruppo, che risultino iscritti al Fondo Pensione Aperto Pioneer (ex Capitalia Asset Management) “Pensionepiù”…

Fondo Aperto BDS

Il testo dell’Accordo sul Fondo Aperto in Banco di Sicilia del 14 luglio 2009

Organici rete Banco di Sicilia

A distanza di alcuni mesi dall’adozione del nuovo modello distributivo e dal carve out, il disagio dei lavoratori del Banco di Sicilia continua ad aumentare sempre di più e tra gli stessi sta dilagando un senso di diffusa precarietà e di attesa di ulteriori cambiamenti che si immaginano ancora più negativi di quelli già verificatisi…

INTESA SU FORMAZIONE ED ALTRO…

Nella giornata di ieri è stato siglato col Banco di Sicilia il protocollo relativo alla realizzazione dei programmi formativi per l’anno 2009. L’importante intesa raggiunta, oltre a consentire l’utilizzo di tutte le risorse finanziarie disponibili presso gli enti di settore a tali finalità preposti, rappresenta un’essenziale elemento di supporto all’epocale processo di riconversione aziendale in corso presso il Banco.
L’accordo in questione prevede…

QUESTIONE DI STILE

I fatti e gli accadimenti degli ultimi tempi ci spingono ad interrogarci su una importante “questione”, punto di domanda di tante lavoratrici e tanti lavoratori del Banco di Sicilia post carve-out. Qual è lo “stile” comportamentale praticato dai vari capi e capetti? Stile old Banco o new Style Unicredit?…

Pacta servanda sunt

Qualche settimana fa durante il “tour” che le OO.SS. e l’Azienda hanno fatto nelle tre Direzioni Commerciali, la Fisac Cgil ha sottolineato la necessità di gestire la difficile ed articolata fase della riorganizzazione e della correlata ricollocazione delle risorse secondo criteri che tenessero conto della storia professionale e lavorativa dei dipendenti interessati, delle loro eventuali conclamate situazioni di disagio personale, delle aspettative di crescita professionale che taluni avrebbero potuto manifestare….

LA CONVERGENZA DEL CREDITO SU PEGNO

Basta entrare nel salone di cassa degli sportelli di credito su pegno ed aggirarsi tra la clientela vociante ed esasperata dai lunghi tempi di attesa, per rendersi conto di come la convergenza abbia peggiorato notevolmente le condizioni e le modalità di lavoro di tutto il comparto. Alcune novità introdotte…

FINALE DI PARTITA

Un finale assai poco glorioso, che i lavoratori e le lavoratrici del Banco di Sicilia , un istituto anzi meglio una istituzione di credito, con secoli di Storia alle spalle- davvero non si meritavano, dopo tanti anni “di onesta professione”…

COMUNICATO STAMPA

I fatti di questi giorni ed il fiume di parole diffuso artatamente da una sapiente ed occulta (ma non tanto) regia dimostrano che il Gruppo Unicredit e le sue Aziende di riferimento, tra cui il Banco di Sicilia, sono oggetto di forti ed immotivate manovre speculative tendenti probabilmente a cancellarne o ridurne le connotazioni e le caratteristiche di affidabilità…

L’INSOSTENIBILE LEGGEREZZA DELL’ESSERE ….UNICREDIT, OVVERO UN’ESTATE DA INCUBO

…Ci rendiamo conto che l’avvicinarsi del fatidico giorno della convergenza informatica pone numerosi problemi organizzativi e determina priorità; ma tutto questo non può legittimare l’Azienda a tenere comportamenti irrispettosi delle prassi e delle procedure sindacali. Da troppo tempo, invece, tende a “scavalcare” ruoli e percorsi. ..

Torna su

Login