Focalizzazione su ‘il Premio Una Tantum di Produttività – Esercizio 2015’

Focalizzazione su ‘il Premio Una Tantum di Produttività – Esercizio 2015’

Nell’ambito delle Intese raggiunte il 5 febbraio 2016 fra “UniCredit e le Aziende del Gruppo” e le “Delegazioni di Gruppo delle OO.SS. FABI, FIRST/CISL, FISAC/CGIL SINFUB, UGL CREDITO, UILCA e UNISIN”, v’era stata anche la definizione del Premio Aziendale (o Premio di Produttività o VAP) 2015, concordata con l’apposito Verbale d’Accordo sul Premio Una Tantum di Produttività – Esercizio 2015.

Nelle Premesse di tale Verbale d’Accordo si richiamava il fatto che:

* sono perdurate nel 2015 le complessità di scenario, con i correlati riflessi sulle attività del Gruppo in Italia;

* i Lavoratori/trici di UniCredit hanno peraltro fornito un positivo contributo in coerenza con gli obiettivi previsti dal Piano Strategico 2018.

Inoltre, all’art.3 del Verbale d’Accordo si affermava che il Premio di Produttività 2015 è riconosciuto alla luce del trend economico dell’esercizio 2015 nel Gruppo UniCredit – perime- tro Italia, sulla base degli effetti delle azioni di riduzione dei costi operativi e delle rettifiche su crediti.

Con il recente
Verbale di ricognizione 6 maggio 2016, relativo al Premio Una Tantum di Produttività – Esercizio 2015, le Parti, alla luce del Bilancio consolidato di Gruppo approvato il 14 aprile 2016, hanno verificato che vi sono le condizioni di corresponsione definite all’art.3 del Verbale d’Accordo 5 febbraio 2016 (trend economico dell’esercizio 2015 nel perimetro Italia del Gruppo UniCredit, riduzione dei costi operativi e delle rettifiche su crediti),

Tali condizioni sono riscontrate dai seguenti indicatori di bilancio:

-> Risultato Netto di Gestione CBK Italy Core + Non Core in crescita di 36,4 mln y/y (+3,1%);
-> Costi Operativi CBK Italy Core + Non Core in calo di 4,5 mln y/y (-0,1%);
-> Rettifiche Nette su Crediti CBK Italy Core + Non Core in calo di 164,6 mln y/y (-5,5%).

Le conseguenze pratiche di tale Verbale di ricognizione sono:

=> la certezza dell’erogazione del Premio di Produttività 2015;

=> l’assoggettamento di tale Premio (alla luce delle disposizioni di cui all’ap- posito D.M. 25 marzo 2016 sui criteri di misurazione degli incrementi di produt- tività, redditività, qualità, efficienza ed innovazione) ad imposta sostituiva del- l’IRPEF e delle addizionali regionale e comunale del 10% nei confronti dei Colle- ghi/ghe con redditi da lavoro dipendente nell’anno 2015 fino a 50 mila €.

Milano, 6 maggio 2016

LA SEGRETERIA DI GRUPPO FISAC/CGIL

in allegato il documento di approfondimento completo

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su linkedin
Condividi su email
Condividi su whatsapp
Torna su
Ho bisogno di informazioni relative a: Focalizzazione su ‘il Premio Una Tantum di Produttività – Esercizio 2015’

Login