Novita’ welfare: revisione del welfare aziendale e modalità di erogazione dell’ex premio di fedeltà/25esimo

Welfare aziendale: firmate il 13 aprile le intese sui Nuovi Modelli di famiglia, la Speciale Erogazione Piano Strategico (ex premio di fedeltà/25mo), allargamento della fattispecie per richiedere l’anticipo del TFR e Agevolazioni Creditizie.

Nuovi Modelli di famiglia

Protocollo

…. le Parti hanno condiviso l’impegno reciproco a ricercare, nel corso dei confronti di natura sindacale che si realizzeranno nel tempo sulle varie materie, soluzioni che di volta in volta traducano i principi sopra citati in azioni concrete atte a promuovere e sostenere politiche di uguale opportunità, di non discriminazione e di attenzione alla persona e alla famiglia nei suoi vari modelli caratterizzati da una stabile relazione sentimentale anche di fatto, realizzando parità di trattamento ed equità nelle possibilità di accesso riconosciute a tutti i dipendenti ….

in allegato testo integrale del Protocollo

Speciale elargizione Piano Strategico (premio di fedeltà/ex 25esimo)

sono state definite le modalità e i tempi di erogazione della Speciale elargizione relativa al premio di fedeltà (ex 25esimo) azzerata dal 1° luglio 2014.
La base di calcolo è la stessa dell’erogazione del ex35° e cioè la RAL a giugno 2014 senza EDR, mentre il tasso di antidurata sarà dello 0,8% per ogni anno che manca al raggiungimento dei 25 anni di servizio.
A coloro che tra giugno 2014 e giugno 2016 hanno maturato i 25 anni non verrà detratta la percentuale di antidurata.

Gli accordi prevedono che l’erogazione possa avvenire a welfare, con un aggiunta da parte dell’azienda di un ulteriore 20%. Nella prima decade di maggio comparirà a portale l’importo complessivo dell’erogazione, mentre la disponibilità in conto Welfare sarà attiva dal mese di luglio.

L’erogazione in conto Welfare potrà avvenire in tre diversi modi:

– 3 tranche: un terzo 2016 – un terzo 2017 – un terzo 2018 (opzione di default)
– 3 tranche: un terzo 2017 – un terzo 2018 – un terzo 2019
– unica erogazione tutta sulla fiscalità 2016

In caso di impossibilità di utilizzare il welfare aziendale o di espressa rinuncia all’elargizione da parte del lavoratore, verrà erogato un importo monetario (cash) decurtato del 17% a partire da cifra welfare, con lo stipendio del mese di luglio 2016.

in allegato le previsioni sottoscritte con le modalità di calcolo precise

Ampliamento causali di anticipazione del TFR

Verbale di riunione concernente le causali di anticipazione del Tfr

… le Parti, ai sensi e per gli effetti di cui all’ultimo comma dell’art. 2120 Codice Civile, hanno definito le seguenti ipotesi di accesso all’anticipo del trattamento di fine rapporto (ulteriori rispetto a quelle definite ai sensi di legge):

- spese sanitario/assistenziali sostenute per dipendente/familiari conviventi;
- spese di ristrutturazione della prima casa (a fronte di presentazione di idonea documentazione);
- acquisto seconda casa;
- spese matrimonio del dipendente o figli;
- tasse universitarie per dipendente o figli, nell’ambito del regolare svolgimento del piano di studi;
- (a decorrere dal 1° gennaio 2017) riscatto laurea e altri periodi contributivi scoperti per dipendente/familiari conviventi.

in allegato testo integrale del Verbale

Agevolazioni creditizie

La revisione in senso migliorativo delle agevolazioni creditizie si sono ispirate ad una omogeneizzazione delle varie condizioni che tengano conto comunque sempre del merito creditizio e della capacità di esdebitazione del singolo.

in allegato il documento esplicativo con le nuove condizioni che verranno applicate, salvo casi particolari, dal 01/01/2017.

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su linkedin
Condividi su email
Condividi su whatsapp
Torna su
Ho bisogno di informazioni relative a: Novita’ welfare: revisione del welfare aziendale e modalità di erogazione dell’ex premio di fedeltà/25esimo

Login