Piano industriale Unicredit 2014-2018 Dichiarazione delle Segreterie di Gruppo

Piano industriale Unicredit 2014-2018 Dichiarazione delle Segreterie di Gruppo

A seguito della presentazione alle OO.SS. della revisione del piano industriale Unicredit 2014-2018, avvenuta ieri, si è tenuta oggi in Camera del lavoro a Milano la riunione delle Segreterie congiunte delle aziende e del gruppo Unicredit, nella quale si sono approfonditi i vari aspetti e le relative novità del piano e le sue possibili ricadute.

Si è confermata nella relazione del Segretario responsabile, negli interventi dei Segretari e nelle conclusioni della Segretaria Nazionale la forte preoccupazione per un piano che appare difensivo e di riduzione del perimetro (se si pensa agli interventi su Germania, Austria, Ucraina) al di là dell’investimento annunciato sulla digitalizzazione e sui nuovi canali di rete.

Un piano dettato più dalla necessità di riconquistare l’attenzione dei mercati e il recupero di competitività che da un’attenta analisi delle necessità reali di forza lavoro per sostenere la nuova organizzazione, il rilancio e la crescita di produttività dell’impresa.

Riteniamo infatti che non solo le rassicurazioni date dalla controparte sulle modalità di gestione dei vecchi e nuovi esuberi, in particolare del perimetro Italia, debbano tradursi in fatti concreti (volontarietà di accesso al fondo di solidarietà, attenzione alla specificità dei dirigenti coinvolti ) ma che si debba aprire un confronto sulle esigenze reali di forza lavoro delle nuove strutture della banca e del gruppo per determinare nuova occupazione e riqualificazione professionale attraverso formazione mirata e specialistica.

È fondamentale che si portino a compimento gli obbiettivi assunti con l’accordo di percorso sottoscritto l’otto ottobre scorso perché non vorremmo che le difficoltà del Gruppo si scaricassero non solo sui livelli occupazionali ma anche sulla condizione di lavoro di coloro che restano(Il progetto Open insegna!).
Per questo, per tutta la Fisac, si riconfermano di grande importanza le assemblee che verranno organizzate a breve ed il rapporto diretto con i lavoratori che dovrà essere,come sempre, continuo e costante.

Milano, 12 novembre 2015

Le Segreterie Unicredit Gruppo – Unicredit Banca – Ubis. La segreteria Nazionale FISAC CGIL

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su linkedin
Condividi su email
Condividi su whatsapp
Torna su
Ho bisogno di informazioni relative a: Piano industriale Unicredit 2014-2018 Dichiarazione delle Segreterie di Gruppo

Login