Erogazione premio aziendale

Erogazione premio aziendale

Verbale

Il giorno 7 giugno 2011,  in Milano 


UniCredit/Aziende del Gruppo


e le Delegazioni delle Organizzazioni Sindacali FABI, FIBA/CISL, FISAC/CGIL, SINFUB, UGL CREDITO e UILCA

tenuto conto:

– di quanto previsto
in tema di Premio Aziendale nel CCNL Abi dell’8 dicembre 2007 e nelle intese di Gruppo del 18 ottobre 2010;
– delle risultanze dei passaggi negoziali svoltisi nel corso dell’anno 2010 e nella prima parte dell’anno 2011, nonché delle valutazioni congiunte effettuate in riferimento alla straordinarietà degli scenari macroeconomici relativi al periodo di riferimento;
– della significatività della portata e straordinarietà degli eventi aziendali verificatisi nel corso dell’ultimo trimestre del 2010 (in relazione alla riorganizzazione connessa e correlata al progetto “Insieme per i Clienti”), che hanno reso particolarmente complessa la comparabilità degli indicatori per la determinazione del Premio di Produttività 2010 e pertanto, in base all’intesa del 18 ottobre 2010, detta comparazione viene effettuata facendo riferimento ai dati di bilancio relativi ai primi tre trimestri del 2010 rispetto allo stesso periodo del 2009;
del fatto che l’Accordo sul Premio Aziendale stipulato il 18 ottobre 2010 ha identificato l’ambito dei destinatari del Premio Aziendale riferito al 2010 (erogazione 2011);  

le Parti
a seguito della rielaborazione dei dati del bilancio consolidato di Gruppo 
con riferimento al solo “perimetro Italia” –
si danno atto di quanto segue:

Art. 1 

Gli scostamenti degli indicatori individuati nell’Accordo del 18 ottobre 2010, rilevati  secondo le tempistiche ivi indicate, risultano collocarsi – sia per la quota A (utile netto operatività corrente pro-capite), sia per la quota B (margine di intermediazione pro-capite) nell’ambito delle fasce di oscillazione sulla soglia minima che danno titolo per entrambe le situazioni all’importo di Euro 940,50.

Pertanto ai Lavoratori/Lavoratrici delle Aziende applicanti il CCNL ABI 8 dicembre 2007 del Gruppo UniCredit  perimetro Italia verrà erogato con la mensilità di giugno 2011 un importo medio annuo (per la figura di riferimento identificata, 3A3L) pari complessivamente a 1.881,00 Euro. 


Art. 2 


L’importo indicato nell’art. 1 del presente verbale verrà erogato, ricorrendone i presupposti soggettivi, con la retribuzione del mese di giugno 2011 (salvo quanto previsto nel prosieguo del presente articolo), secondo le seguenti modalità: 

a) dipendenti nati dopo il 31 dicembre 1959: nella misura intera (12/12mi); 


b) dipendenti nati sino al 31 dicembre 1959:


–  a coloro che hanno aderito ai piani di pensionamento incentivato previsti dal Protocollo 18 ottobre 2010 verranno erogati i 12/12mi del premio aziendale;

–  a coloro che hanno provveduto a fornire la propria documentazione previdenziale ai sensi dell’art. 9 del suddetto Protocollo, verranno erogati i 12/12mi del premio aziendale, di cui 2/12mi attribuiti con riserva di rivalsa nella mensilità di dicembre qualora dal completamento delle verifiche dovesse risultare che l’interessato ha maturato la finestra pensionistica alla data del 27 giugno 2011;


–  a coloro che hanno provveduto a fornire solo parzialmente la propria documentazione previdenziale ai sensi dell’art. 9 del suddetto Protocollo, verranno erogati i 12/12mi del premio aziendale, di cui 2/12mi attribuiti con riserva di rivalsa nella mensilità di dicembre che si eserciterà qualora detti dipendenti – cui verrà indirizzata apposita comunicazione per informarli che, nel corso del mese di luglio e secondo le istruzioni loro fornite, dovranno trasmettere o completare la trasmissione della documentazione richiesta ai sensi dell’art. 9 – non provvedano al completamento dell’invio della documentazione previdenziale richiesta o comunque risultino aver maturato la finestra pensionistica alla data del 27 giugno 2011;


–  a coloro che non hanno provveduto a fornire la propria documentazione previdenziale ai sensi dell’art. 9 del suddetto Protocollo o per i quali l’Azienda non ha ricevuto detta documentazione, verranno erogati i 10/12mi del premio aziendale; a tali dipendenti verrà indirizzata apposita comunicazione per informarli che –  nel corso del mese di luglio e secondo le istruzioni loro fornite – dovranno trasmettere la completa documentazione richiesta ai sensi dell’art. 9. Una volta concluse positivamente le verifiche da parte dell’azienda sulla documentazione prodotta, riceveranno il pagamento dei restanti 2/12mi del premio con la mensilità di dicembre 2011, salvo risultino aver maturato la finestra pensionistica alla data del 27 giugno 2011 (fermo quant’altro già definito nell’ambito del Protocollo 18 ottobre 2010);


–  a coloro che hanno maturato la finestra pensionistica alla data del 27 giugno 2011 e non hanno aderito ai piani di incentivazione all’esodo previsti dal Protocollo 18/10/2010, ai sensi dell’art. 9 dell’Accordo sul Premio Aziendale del 18/10/2010 e del presente verbale, verranno erogati i 10/12mi del premio aziendale (in riferimento ai mesi antecedenti alla firma del suddetto Protocollo);

– a coloro che, avendo aderito ai piani di incentivazione all’esodo previsti dal Protocollo 18/10/2010, non hanno poi sottoscritto i previsti verbali di conciliazione, verranno erogati i 10/12mi del premio aziendale (parimenti, a coloro che, avendo aderito ai suddetti piani ed avendo nel frattempo percepito il Premio Aziendale 2010 nella misura di 12/12mi, nei mesi a venire non dovessero sottoscrivere i previsti verbali di conciliazione, verranno recuperati i 2/12mi del citato premio dalle competenze di fine rapporto).

Pertanto gli importi del Premio Aziendale 2010 per il personale assunto sino al 18 ottobre 2010 – riparametrati in base all’inquadramento posseduto al 31 dicembre 2010 (riproporzionati in relazione ai mesi di servizio e al rapporto part-time), sono i seguenti:

Inquadramento: QD4 – VAP 2010 MONETARIO 3.241,49
Inquadramento: QD3 – VAP 2010 MONETARIO 2.745,76
Inquadramento: QD2 – VAP 2010 MONETARIO 2.451,08
Inquadramento: QD1 – VAP 2010 MONETARIO 2.305,81
Inquadramento: A3L4 – VAP 2010 MONETARIO 2.022,14
Inquadramento: A3L3 – VAP 2010 MONETARIO 1.881,00
Inquadramento: A3L2 – VAP 2010 MONETARIO 1.774,97
Inquadramento: A3L1 – VAP 2010 MONETARIO 1.682,71
Inquadramento: A2L3 – VAP 2010 MONETARIO 1.580,81
Inquadramento: A2L2 – VAP 2010 MONETARIO 1.519,95
Inquadramento: A2L1 – VAP 2010 MONETARIO 1.478,91
Inquadramento: A1 – ind g.nott – VAP 2010 MONETARIO 1,414,19
Inquadramento: A1 – VAP 2010 MONETARIO 1.377,01


Art. 3 
I dipendenti destinatari del Premio Aziendale 2010 hanno la possibilità, in alternativa alla corresponsione dell’intero Premio spettante in busta paga (10/12mi o 12/12mi come sopra precisato), di destinare una quota dello stesso nella posizione previdenziale presso i Fondi Pensione Complementari a capitalizzazione individuale di rispettiva iscrizione.
Detta opzione a previdenza può essere esercitata – su base volontaria ed individuale – mediante apposita procedura che verrà attivata sul Portale di Gruppo nel corso del mese di luglio 2011 e produrrà i propri effetti con le mensilità di dicembre 2011; in particolare, in caso di esercizio di tale opzione  l’importo del Premio Aziendale, già erogato a giugno per la quota monetaria come da tabella 1 allegata (per i 10/12mi o i 12/12mi spettanti come sopra precisato) viene ristrutturato con relativo conguaglio, sempre con riferimento alla figura media (3A3L), con le mensilità di dicembre per un importo pari a 350,00 Euro mentre l’importo destinato a previdenza ammonta a 400,00 Euro medi (anch’essi parametrati) come da tabella sottoriportata; detto importo a previdenza verrà versato ai rispettivi Fondi complementari nel mese di dicembre.

Inquadramento: QD4 – VAP 2010 MONETARIO 2.638,34 – OPZIONE A PREVIDENZA 689,31
Inquadramento: QD3 – VAP 2010 MONETARIO 2.234,86 – OPZIONE A PREVIDENZA 583,89
Inquadramento: QD2 – VAP 2010 MONETARIO 1.995,01 – OPZIONE A PREVIDENZA 521,23
Inquadramento: QD1 – VAP 2010 MONETARIO 1.876,76 – OPZIONE A PREVIDENZA 490,34
Inquadramento: A3L4 – VAP 2010 MONETARIO 1.645,88 – OPZIONE A PREVIDENZA 430,01
Inquadramento: A3L3 – VAP 2010 MONETARIO 1.531,00 – OPZIONE A PREVIDENZA 400,00
Inquadramento: A3L2 – VAP 2010 MONETARIO 1.444,70 – OPZIONE A PREVIDENZA 377,45
Inquadramento: A3L1 – VAP 2010 MONETARIO 1.369,61 – OPZIONE A PREVIDENZA 357,83
Inquadramento: A2L3 – VAP 2010 MONETARIO 1.286,67 – OPZIONE A PREVIDENZA 336,16
Inquadramento: A2L2 – VAP 2010 MONETARIO 1.237,13 – OPZIONE A PREVIDENZA 323,22
Inquadramento: A2L1 – VAP 2010 MONETARIO 1.203,73 – OPZIONE A PREVIDENZA 314,49
Inquadramento: A1 – ind g.nott – VAP 2010 MONETARIO 1.151,05 – OPZIONE A PREVIDENZA 300,73
Inquadramento: A1 – VAP 2010 MONETARIO 1.120,79 – OPZIONE A PREVIDENZA 292,83


Art. 4
L’Accordo VAP del 18 ottobre 2010 prevede inoltre in relazione al personale destinatario del Premio Aziendale – con i presupposti e con riferimento ai destinatari sopra indicati – il versamento di 100 euro medi quale contributo alle coperture dentistiche collettive tramite Uni.C.A. per l’anno 2011. Tale versamento consentirà di restituire con il bollettino di giugno la prima rata della polizza collettiva denti trattenuta in aprile e contestualmente di non addebitare le rate successive (salvo il residuale conguaglio dovuto, che verrà trattenuto con la mensilità di dicembre).
Gli importi versati ad UniCA quale contributo alle coperture dentistiche sono i seguenti (quote riparametrate in base all’inquadramento posseduto al 31 dicembre 2010): 

Inquadramento: QD4 – contributo denti 172.33
Inquadramento: QD3 – contributo denti 145,97
Inquadramento: QD2 – contributo denti 130,31
Inquadramento: QD1 – contributo denti 122,58
Inquadramento: A3L4 – contributo denti 107,50
Inquadramento: A3L3 – contributo denti 100,00
Inquadramento: A3L2 – contributo denti 94,36
Inquadramento: A3L1 – contributo denti 89,46
Inquadramento: A2L3 – contributo denti 84,04
Inquadramento: A2L2 – contributo denti 80,81
Inquadramento: A2L1 – contributo denti 78,62
Inquadramento: A1 – ind g.nott – contributo denti 75,18
Inquadramento: A1 – contributo denti 73,21

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su linkedin
Condividi su email
Condividi su whatsapp
Torna su
Ho bisogno di informazioni relative a: Erogazione premio aziendale

Login