UCMB: Incontro tra le OO.SS. e l’Azienda del 23 febbraio 2011

UCMB: Incontro tra le OO.SS. e l’Azienda del 23 febbraio 2011

In data 23/02/2011 si è svolto presso la sede di Verona di UNICREDIT CREDIT MANAGEMENT BANK S.p.A., un incontro tra le OO.SS. e l’Azienda.
Hanno partecipato all’incontro i segretari degli organi di coordinamento di FIBA CISL, FISAC CGIL e UILCA ed i rappresentanti sindacali aziendali di FABI e UGL Credito. La delegazione aziendale era composta da Carlo Furlan (Responsabile del Servizio Risorse Umane) e da Paola Grandi.

I temi affrontati sono stati i seguenti:

CARICHI DI LAVORO

OO.SS.

Le OO.SS., in modo unitario hanno rappresentato con estrema fermezza l’acuirsi della situazione di disagio operativo già in precedenza evidenziato e rappresentato all’Azienda nel corso dei precedenti incontri, a causa della recente riorganizzazione aziendale. Su tutte le piazze sono presenti troppe situazioni operative in cui i Colleghi impegnati nella Gestione devono convivere con una realtà di lavoro quotidiano caratterizzata da una doppia utenza di portafoglio. Le OO.SS. hanno per l’ennesima volta ribadito all’Azienda che detta situazione espone la stessa a rischi operativi nei confronti dei quali urge assumere idonee iniziative in termini di incremento del Personale, di organizzazione delle Strutture operative e di miglioramento dei processi. Le OO.SS. hanno confermato all’Azienda che, al pari del Personale impegnato nella Gestione, anche i Colleghi impegnati negli Uffici di Direzione si confrontano quotidianamente con realtà operative di grave disagio, tuttora in attesa di un concreto e positivo riscontro.

L’AZIENDA

A fronte di quanto rappresentato dalle OO.SS., l’Azienda ha comunicato che:
tutte le uscite, sia quelle già verificatesi (attualmente n. 19) sia quelle future, verranno coperte ed in particolare, sulla stessa piazza per quanto riguarda la gestione, invece, le posizioni di Direzione potrebbero essere coperte anche su piazze differenti.
E’ in corso l’inserimento su tutto il territorio nazionale di n. 34 nuove risorse. Detto incremento di Personale si completerà entro il 15 Aprile 2011. Sono, invece, già state inserite in organico 13 risorse in sostituzione di parte dei colleghi che hanno aderito al Job Market.
L’Azienda, ha assicurato che dopo tale data nei limiti attualmente fissati dalla Capogruppo procederà a favorire nuovi ingressi di Personale.
Sotto il profilo organizzativo, l’Azienda ha confermato che sono in corso verifiche al fine da un lato di migliorare i processi operativi e dall’altro per individuare e gestire in modo nuovo e diverso tutte le c.d. attività “no core “ per il gestore, cioè tutte quelle attività che non sono direttamente connesse con l’attività di gestione.
Una rinnovata attenzione è stata poi assicurata dall’Azienda sul tema della formazione del Personale interno e di maggior informazione per la Rete esterna.

LA REPLICA DELLE OOSS.

Le OO.SS. si sono riservate di approfondire unitariamente e nelle sedi opportune possibili iniziative comuni per consentire che la tensione operativa derivante da oggettive carenze di organico possa essere superata.

Sul punto che rimane oggetto di costante e pressante cura delle OO.SS. il confronto, l’aggiornamento e gli approfondimenti proseguiranno nel corso del prossimo incontro già fissato per il 31 marzo p.v.

PART TIME

Le OO.SS. hanno chiesto un aggiornamento sulla situazione e sull’atteggiamento dell’Azienda nei confronti di richieste che venissero formulate da parte di Colleghi.

L’Azienda ha confermato il proprio atteggiamento di estrema apertura ed attenzione nei confronti delle richieste che venissero avanzate, sempre compatibilmente con le esigenze operative delle strutture interessate.

ORARIO DI LAVORO DELLA SEDE DI VERONA

Le OO.SS. hanno chiesto all’Azienda riscontro alla formale richiesta avanzata dalle R.S.A. della Sede di Verona riguardante la modifica dell’orario di lavoro, da applicarsi esclusivamente alle strutture di Verona (Sede di P.tta Monte e Filiale Via Saffi), con applicazione della flessibilità in ingresso dalle ore 08.30 alle ore 09.15 previa rilevazione oraria tramite Badge.

L’Azienda ha confermato la propria disponibilità ad accogliere quanto richiesto preannunciando che a breve potrà essere formalizzato il relativo accordo con le OO.SS.

NUOVO REGOLAMENTO OPERATIVO E PREVISIONI DEL CIA

Le OO.SS. hanno chiesto di attivare la procedura prevista dall’art. 84 co. 9 del CCNL, al fine di individuare nuovi profili professionali ed adeguarli a quelli già previsti nel C.I.A. di UCCMB


L’Azienda preso atto della richiesta si è immediatamente dichiarata disponibile ad aprire un tavolo di confronto per gli approfondimenti del caso.

PROCEDURA QUADRI DIRETTIVI EX ART. 79 CCNL

Le OO.SS. hanno ripreso il confronto con l’Azienda.



LE OO.SS. DI UNICREDIT CREDIT MANAGEMENT BANK

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su linkedin
Condividi su email
Condividi su whatsapp
Torna su
Ho bisogno di informazioni relative a: UCMB: Incontro tra le OO.SS. e l’Azienda del 23 febbraio 2011

Login