NOTA SULL’INCONTRO DI VERIFICA PREVISTO DALL’ACCORDO 18 OTTOBRE

NOTA SULL’INCONTRO DI VERIFICA PREVISTO DALL’ACCORDO 18 OTTOBRE

Si è svolto oggi l’atteso incontro di verifica previsto dall’accordo del 18 ottobre u.s..
La delegazione aziendale di Unicredit Group ci ha comunicato che il numero di 3.000 adesioni all’esodo, volontarie e incentivate, nell’arco del triennio 2011-2013 è stato raggiunto e superato in misura tale da non destare preoccupazione l’eventuale riduzione dei numeri dovuta a verifiche sulla documentazione inoltrata o da inoltrare.
E’ quindi da considerarsi superata l’ipotesi di ricorso a dimissioni obbligatorie con l’utilizzo della legge 223/91.
I dettagli suddivisi per data di uscita, piazza, azienda, strutture di governo e rete, che ci sono stati forniti in data odierna saranno oggetto di successiva comunicazione.
L’annoso problema dei/delle 602 colleghe e colleghi che avevano aderito, nel 2007, all’esodo utilizzando lo strumento del Fondo Esuberi potrà finalmente essere risolto positivamente.
Pertanto 397 lavoratori/trici con finestra (per effetto dello slittamento derivante dalla cd. Riforma Tremonti) entro il 31/12/2015, saranno collocati eccezionalmente nel Fondo esuberi fino al raggiungimento della propria finestra (e contestuale percepimento di pensione INPS).
Eventuali colleghe/i Part Time ritorneranno a tempo pieno per l’intero mese di dicembre.
I/le 205 rimanenti accederanno al fondo tempo per tempo, all’inizio del mese successivo al momento in cui si troveranno a 60 mesi dal raggiungimento della propria finestra, a partire dal 1° febbraio 2011.
Per tutte/i queste/i colleghe/i, analogamente a quanto già applicato per gli accessi al fondo successivi alla citata riforma pensionistica, non sarà erogato il Vap 2010 in relazioni ai maggiori oneri sostenuti dall’azienda.

PART TIME

I part time in scadenza saranno prorogati fino al 31 marzo 2011 e la graduatoria del 31 dicembre slitterà in via eccezionale al 31 marzo 2011 al fine di consentire a tutte/i i dipendenti interessate/i di avvalersi delle previsioni contenute nell’accordo del 18 ottobre. Nel frattempo sarà riattivata la procedura a portale. I casi di richieste connesse a gravi motivazioni saranno risolti tempo per tempo.

TRASFERIMENTI

L’azienda, compatibilmente con le esigenze di servizio, accoglierà le domande di trasferimento in sospeso, comprese quelle avanzate dal personale del progetto “Delta2”

Gli incontri proseguiranno avendo a tema l’importante argomento delle assunzioni.


Milano, 26 novembre 2010 La delegazione di Gruppo Unicredit Fisac – CGIL

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su linkedin
Condividi su email
Condividi su whatsapp
Torna su
Ho bisogno di informazioni relative a: NOTA SULL’INCONTRO DI VERIFICA PREVISTO DALL’ACCORDO 18 OTTOBRE

Login