“CARTA SI”

“CARTA SI”

La Capogruppo ci ha comunicato nei giorni scorsi che, venendo meno la partecipazione azionaria di Unicredit in CartaSì, le condizioni applicate ai dipendenti del Gruppo per le carte di credito in oggetto subiranno delle modifiche.

In particolare i colleghi, possessori di carta di credito “CartaSì”, non saranno più esentati dal canone annuo in quanto Cartasì esige il pagamento dello stesso da tutti i propri clienti (compresi quindi anche i dipendenti del Gruppo).

Tale canone ammonta a 31 euro all’anno per il dipendente e 25 euro per l’eventuale carta intestata a familiare cointestatario del conto del personale.

Il pagamento del canone verrà richiesto sia per le nuove emissioni, sia ai colleghi già titolari di CartaSì.

Coloro che non volessero pagare il canone dovranno comunicare la disdetta di CartaSì all’agenzia di appartenenza entro la scadenza dell’annualità: es. se la carta scade a settembre 2011 sarà gratuita fino a settembre 2009 e quindi la disdetta va data entro settembre 2009.

I colleghi, in alternativa, potranno richiedere gratuitamente le carte di credito emesse direttamente da UniCredit e attive sui principali circuiti internazionali.

Milano 16/1/2009

La segreteria di gruppo Fisac/CGIL UniCredit Group

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su linkedin
Condividi su email
Condividi su whatsapp
Torna su
Ho bisogno di informazioni relative a: “CARTA SI”

Login